Differenze tra le versioni di "Alice in Wonderland"

 
*'''Stregatto''': A quanto pare ti sei impegolata con esseri dagli artigli malvagi. <br/> '''Alice''': E sto ancora sognando. <br/> '''Stregatto''': Chi è stato a farti quello? <br/> '''Alice''': Il grambo... il grafobra... <br/> '''Stregatto''': Il grafobrancio? Allora, è meglio che dia un'occhiata. <br/> '''Alice''': Che vuoi fare? <br/> '''Stregatto''': Deve essere purificato da chi ha qualità evaporatrici, altrimenti suppurerà e si putreferà. <br/> '''Alice''': Preferirei di no. Starò bene appena mi sveglierò. <br/> '''Stregatto''': Lascia almeno che te lo fasci, mia cara. Dì un po', com'è che ti chiami? <br/> '''Alice''': Alice. <br/> '''Stregatto''': Quella Alice? <br/> '''Alice''': Si è dibattuto parecchio di questo. <br/> '''Stregatto''': Non mi sono mai interessato di politica... È meglio se ti rimetti in marcia. <br/> '''Alice''': Quale marcia? Io voglio soltanto risvegliarmi da questo sogno. <br/> '''Stregatto''': Va bene. Ti porterò dal Leprotto e dal Cappellaio. Ma non farò di più. Vieni?
*<br/>'''Cappellaio Matto''': Sei tu!
 
<br/>'''Mallymkun''': No non è lei! Il Bianconiglio ci ha portato l'Alice Sbagliata!
*'''Cappellaio Matto''': Sei terribilmente in ritardo, biricchina! Ad ogni modo il tempo si è offeso e si è fermato del tutto. Da allora neanche un ticchettio. <br/> '''Alice''': Il tempo è bizzarro nei sogni.
<br/>'''Leprotto''': E' l'Alice Sbagliata!?
<br/>'''Cappellaio Matto''': E' assolutamente Alice! Sei assolutamente Alice ti riconoscerei tra mille. Lo riconoscerei tra mille! Bene, come vedi stiamo ancora prendendo il the e tutto perché obbligati ad ammazzare il tempo in attesa del tu ritorno! Sei terribilmente in ritardo, biricchina! Ad ogni modo il tempo si è offeso e si è fermato del tutto. Da allora neanche un ticchettio.
<br/>'''Leprotto''': *ride* ...Tazza.
<br/>'''Alice''': Il tempo è bizzarro nei sogni.
*<br/>'''Cappellaio Matto''': Su, avanti, dobbiamo prepararci all'affettamento: e quindi è ora di perdonare e dimenticare o dimenticare e perdonare quale dei due venga prima o in ogni caso sia più conveniente, aspetto...
<br/>'''Leprotto''': Tick tack! Ticchetta di nuovo!
<br/>'''Stregatto''': Tutto questo parlare di sangue e affettamenti mi ha fatto passare la voglia di the...
<br/>'''Cappellaio Matto''': L'intero mondo cade in rovina e a un povero Stregatto non va il the.
<br/>'''Stregatto''': Ciò che è successo quel giorno non è colpa mia.
<br/>'''Leprotto''': Oh cielo.
<br/>'''Cappellaio Matto''': Li hai abbandonati per salvare la tua pellaccia orribilissima bestioliosa rancidante schifredita lordigna melmostosa sgruflante-
<br/>'''Mallymkun''': Cappellaio!
<br/>'''Cappellaio Matto''': ...Grazie
<br/>'''Leprotto''': Uh uh! Miao...
<br/>'''Cappellaio Matto''': Sto bene.
 
*'''Stayne''': Bene, guarda guarda, il mio adorato trio di matti. <br/> '''Mallymkun''': Vuoi unirti a noi? <br/> '''Leprotto''': Siete in ritardo per il The. <br/> '''Stayne''': Cerchiamo la ragazza di nome Alice. <br/> '''Cappellaio Matto''': Oh, a proposito della regina, ecco una canzoncina che cantavamo in suo onore. <br/> '''Cappellaio Matto, Mallymkun e Leprotto''': ''Quando in volo te ne vai, pipistrello cosa fai? Hai...'' <br/> '''Stayne''': Se la state nascondendo, direte addio alla testa. <br/> '''Cappellaio Matto''': L'abbiamo già salutata! <br/> '''Cappellaio Matto''': Ora tutti in coro. <br/> '''Cappellaio Matto, Mallymkun e Leprotto''': ''Hai portato insieme a te la teiera e il the, guarda su e guarda...''
*'''Stayne''': Siete tutti matti! <br/> '''Leprotto''': Grazie mille!
 
*'''Cappellaio Matto''': ''Era cerfuoso e i viviscidi tuoppi ghiarivan foracchiando nel pedano: tutti mifri i vilosnuoppi mentre squoltian i momi radi invano.'' <ref> Riprende il [[w:Jabberwocky#Le_traduzioni|Jabberwocky]] </ref> <br/> '''Alice''': Scusi, che cos'era? <br/> '''Cappellaio Matto''': Che cos'era cosa? ''Il ciciarampa come vira spinto, ganascia sgrami artiglio scorticante. Rifugi il ciciarampa figliol mio e il fromiante grafobrancio. La spada bilagrace strinse in pugno. Stric strac trinciava il brigralacio branco. Lo lasciò morto e la sua testa mobbia a casa riportava galonfando.'' Si parla di te, lo sai? <br/> '''Alice''': Non farò a fette un bel niente. Io non uccido, puoi levartelo dalla mente. <br/> '''Cappellaio Matto''': M-mente. <br/> '''Alice''': Aspetta, non puoi lasciarmi qui. <br/> '''Cappellaio Matto''': Tu non uccidi. Hai idea di quello che ha fatto al Regina Rossa? Tu non uccidi. <br/> '''Alice''': Non ci riuscirei neanche volendo. <br/> '''Cappellaio Matto''': Non sei più la ragazza che eri prima. Prima eri molto più... moltosa! Hai perso la tua moltezza. <br/> '''Alice''': La mia moltezza? <br/> '''Cappellaio Matto''': {{NDR|Indicando la pancia di Alice}} Qui dentro, c'è qualcosa che manca. <br/> '''Alice''': Dimmi che ha fatto la Regina Rossa. <br/> '''Cappellaio Matto''': Non è una bella storia. <br/> '''Alice''': Dimmela comunque. <br/> '''Cappellaio Matto''': Fu proprio qui. Ero il cappellario della Regina Bianca all'epoca. Il granClan ortocilindroAltocilindro ha sempre lavorato a corte.
 
*'''Alice''': Tu dovevi portarli lontano. Il Cappellaio si fidava di te. <br/> '''Bayard''': Hanno mia moglie e i miei cuccioli. <br/> '''Alice''': Come ti chiami? <br/> '''Bayard''': Bayard. <br/> '''Alice''': Seduto. <br/> '''Bayard''': Il tuo nome è Alice. O mi sbaglio? <br/> '''Alice''': Si, ma io non sono quella di cui tutti parlano. <br/> '''Bayard''': Il Cappellaio non si sarebbe sacrificato per una Alice qualunque. <br/> '''Alice''': Tu sai dove lo hanno portato? <br/> '''Bayard''': Al castello della Regina Rossa, alla Rocca Tetra. <br/> '''Alice''': E noi andremo li per liberarlo. <br/> '''Bayard''': Questo non è stato predetto. <br/> '''Alice''': Non mi interessa. Non sarebbe li se non fosse per me. <br/> '''Bayard''': Il giorno Jous Glorioso <ref> In inglese originale è chiamato Frabjous Day.</ref> è alle porte. Devi prepararti per affrontare il Ciciarampa. <br/> '''Alice''': È da quando sono caduta in quella tana di coniglio che mi dicono cosa devo fare e chi devo essere. Mi hanno accorciata, allungata, ingrassata e perfino messa in una teiera. Sono stata accusata di essere Alice e di non essere Alice. Ma questo è il mio sogno! E ora decido io quello che succede. <br/> '''Bayard''': Se ora divergi dal percorso... <br/> '''Alice''': Lo scelgo io il percorso. Portami alla Rocca Tetra Bayard. E non scordare il cappello.
Utente anonimo