Differenze tra le versioni di "François de La Rochefoucauld"

m
nessun oggetto della modifica
m (Annullate le modifiche di 47.53.65.237 (discussione), riportata alla versione precedente di Spinoziano)
m
[[Immagine:François de La Rochefoucauld.jpg|thumb|François de La Rochefoucauld]]
'''François VI, duca dide La Rochefoucauld, principe di Marcillac''' (1613 – 1680), scrittore francese.
 
==Citazioni di François de La Rochefoucauld==
*Colui al quale confidate il vostro [[segreto]], diventa il padrone della vostra libertà. (da<ref>Da ''Mémoires''; citato in Fernando Palazzi, Silvio Spaventa Filippi, ''Il libro dei mille savi'', Hoepli, 1945<sup>2</sup>).</ref>
*In [[Francia]], tutto accade, soprattutto ciò che è impossibile.<ref>Citato in [[Giuseppe Fumagalli]], ''[[s:Indice:Chi l'ha detto.djvu|Chi l'ha detto?]]'', Hoepli, 1921, pp. 326-327.</ref>
:''En France tout arrive, surtout l'impossible''.
 
==''Massime''==
*Se non avessimo [[difetto|difetti]], non proveremmo tanto piacere a notare quelli degli altri. (31)
*La gelosia si nutre di dubbi, e diviene furore, o cessa non appena si passa dal dubbio alla certezza. (32)
*Se non avessimo [[orgoglio]], non ci lamenteremmo di quello degli altri. (34)
*[[Promessa|Promettiamo]] secondo le nostre speranze, e manteniamo secondo le nostre paure. (38)
*L'interesse, che acceca gli uni, illumina gli altri. (40)
*Coloro che si applicano troppo alle piccole cose, diventano solitamente incapaci delle grandi. (41)