Differenze tra le versioni di "Star Trek (film 2009)"

nessun oggetto della modifica
*'''Kirk''': Non è una missione di soccorso, è un attacco!<br>'''Spock''': Sulla base di quali fatti?<br>'''Kirk''': La stessa anomalia che abbiamo visto oggi, una tempesta di fulmini, si verificò quando sono nato, prima che una nave romulana attaccasse la USS ''Kelvin''. {{NDR|rivolto a Pike}} Lei lo sa, signore, ho letto la sua tesi. Quella nave, con formidabili e avanzatissimi armamenti, non è più stata vista da allora. La ''Kelvin'' fu attaccata ai confini dello spazio Klingon e ieri, alle 23:00, c'è stato un attacco! Quarantasette falchi da guerra Klingon distrutti dai romulani, signore! Secondo i rapporti i romulani erano su un unica, imponente nave.<br>'''Pike''': E lei come fa a sapere di questo attacco? {{NDR|Kirk guarda Uhura}}<br>'''Uhura''': Signore, ho intercettato e tradotto io stessa quel messaggio. Il rapporto di Kirk è esatto.<br>'''Kirk''': Ci stiamo infilando in una trappola, i romulani ci aspettano, glielo posso garantire. <br>'''Spock''': ...La sua logica è coerente. Il tenente Uhura non ha rivali in xenolinguistica, sarebbe saggio darle ascolto.
 
*'''Nero''': Nel mio tempo, da dove vengo, questo {{NDR|la ''Narada''}} è un semplice veivolovelivolo minerario. Avevo scelto una vita di onesto lavoro, per provvedere a me stesso e a mia moglie che aspettava mio figlio... Ero lontano dal pianeta, a fare il mio lavoro, e la tua Federazione non ha mosso un dito!! Ha lasciato bruciare la mia gente e spaccare il pianeta a metà... E Spock... Non ci ha aiutati, ci ha traditi!<br>'''Pike''': No, no, no, lei è confuso, è malinformato, Romulus non è stato distrutto, è là fuori da qualche parte, incolpa la Federazione di una cosa mai accaduta...<br>'''Nero''' {{NDR|si infuria}}: È accaduto, invece!!! L'ho visto accadere!!! Guardavo mentre accadeva, non dirmi che non è vero!! ...E quando è avvenuto, ho promesso a me stesso di vendicarmi. Per venticinque anni ho progettato la mia vendetta contro la Federazione e ho dimenticato cosa vuol dire vivere una vita normale... Ma il dolore non l'ho dimenticato! E ogni vulcaniano sopravvissuto ora lo condivide con me. Il mio scopo, Christopher, non è semplicemente evitare la distruzione della patria che amo... Ma anche creare un Romulus che esista libero dalla Federazione! Solo in questo modo sarà veramente sicuro. Ecco perché distruggerò tutti i pianeti della Federazione, a cominciare dal tuo!
 
*'''Kirk''': Ha detto che viene dal futuro, che sa cosa succederà, allora la cosa più logica è diventare imprevedibili!<br>'''Spock''': Lei presume che Nero sappia come si svolgeranno gli eventi? Non è così, la sua presenza ha alterato il corso della storia, dall'attacco con la USS ''Kelvin'' fino a quanto accaduto oggi, creando come conseguenza una nuova catena di eventi che sono imprevedibili per entrambe le parti!<br>'''Uhura''': Una realtà alternativa.<br>'''Spock''': Precisamente. Quali che fossero le nostre vite, se il continuum temporale è stato interrotto... I nostri destini sono cambiati.
*'''Kirk''': Aspetti. Da dove viene lei, io conoscevo mio padre?<br>'''Spock anziano''': Sì, lui l'aveva ispirata a entrare nella Flotta Stellare e con orgoglio l'ha vista diventare capitano dell<nowiki>'</nowiki>''Enterprise''.<br>'''Kirk''': Capitano?<br>'''Spock anziano''': Sulla quale deve tornare il prima possibile.
 
*'''McCoy''': Ma cosa, è impazzito per caso!? Ha fatto una scelta logica mandando via Kirk? Probabilmente sì, ma era giusta? Abbiamo un detto sulla Terra: "se devi correre nel Kentucky Derby, non lasci nella stalla il tuo cavallo migliore"!<br>'''Spock''': È una curiosa metafora, dottore: un cavallo da corsa va domato perché esprima il suo potenziale. <br>'''McCoy''': Ma non potrebbe fingere che è stata una decisione difficile?!? <br>'''Spock''': Intendo prestare la mia assistenza per riprestinareripristinare le comunicazioni, ma se crede che sia meglio per il morale dell'equipaggio che io vaghi piangendo, mi rimetterò volentieri alla sua competenza medica. {{NDR|si allontana}} Con permesso...<br>'''McCoy''': Diavolo dal sangue verde!
 
*'''Spock anziano''': Lei ha posturato la teoria del teletrasporto a transcurvatura.<br>'''Scott''': Di questo parliamo! Perché pensa che sia finito qui? Ho avuto una piccola discussione col mio istruttore sulla fisica relativistica in correlazione col viaggio subspaziale, secondo lui si poteva teletrasportare qualcosa come un pompelmo a non più di un centinaio di miglia; ho detto che non solo potevo teletrasportare un pompelmo da un pianeta a un altro adiacente nello stesso sistema, ma che potevo farlo anche con una forma di vita e... L'ho fatto con il beagle dell'ammiraglio Archer.<br>'''Kirk''': Conosco quel cane, che gli ha fatto?<br>'''Scott''': Glielo dico quando ricompare. Non lo so, mi sento un pelo in colpa!<br>'''Spock anziano''': E se le dicessi che la sua teoria è corretta? Che ci si può teletrasportare su una nave che viaggia a curvatura?<br>'''Scott''': Se quell'equazione fosse stata scoperta, io l'avrei saputo.<br>'''Spock anziano''': Non l'ha saputo, signor Scott, perché ancora non l'ha scoperta!<br>'''Scott''': ...A-Aspetta. Lei... Lei viene dal futuro?!<br>'''Kirk''': Sì, lui, io no.<br>'''Scott''': Però, mi piace! Esistono ancora i sandwich là?
*'''Kirk''' {{NDR|contatta la ''Narada''}}: Parla il capitano James T. Kirk della USS ''Enterprise'', la vostra nave è compromessa, troppo vicino alla singolarità per salvarsi, senza l'assistenza che noi possiamo dare.<br>'''Spock''': Capitano, che fa?<br>'''Kirk''': Mostriamo compassione, potremmo guadagnarci la pace con Romulus. È logico, Spock, dovrebbe piacerle!<br>'''Spock''': No, non molto. Non stavolta.<br>'''Nero''' {{NDR|[[Ultime parole dai film|ultime parole]]}}: Io preferirei rivivere la fine di Romulus migliala di volte! Preferirei morire in agonia piuttosto che accettare il vostro aiuto!<br>'''Kirk''': L'accontento. Armare i phaser, massima potenza di fuoco!<br>'''Sulu''': Sissignore!
 
*'''Spock''': Padre?<br>'''Spock anziano''' {{NDR|si gira}}: Io non sono tuo padre... Siamo rimasti in pochi, noi vulcaniani non possiamo ignorarci.<br>'''Spock''': Allora perché hai mandato Kirk se solo tu potevi spiegare la verità?<br>'''Spock anziano''': Avevate bisogno l'uno dell'altro. Non potevo non rivelarvi ciò che potrete realizzare insieme.: Unun'amicizia, che vi completerà entrambi come ora non potete comprendere.<br>'''Spock''': Come lo hai persuaso a mantenere il tuo segreto?<br>'''Spock anziano''': Gli ho detto che infrangendo la promessa avrebbe causato paradossi distruttivi per l'universo.<br>'''Spock''': Hai mentito!<br>'''Spock anziano''': Ohhh, ho solo esagerato!<br>'''Spock''': È un imbroglio.<br>'''Spock anziano''': Un atto di fede. Che spero tu ripeterai in futuro con la Flotta.<br>'''Spock''': La logica vorrebbe che io lasciassi la Flotta per contribuire alla ricostruzione della nostra razza.<br>'''Spock anziano''': Ora puoi essere presente in due posti, ti esorto a restare nella Flotta Stellare. Ho già individuato un pianeta su cui stabilire una colonia vulcaniana. Spock... Ora è a te stesso che devi fare un favore: metti da parte la logica, fa ciò che ti sembra giusto. {{NDR|fa per andare}} Poiché il mio consueto saluto suonerebbe troppo egoistico, dirò semplicemente... {{NDR|alza la mano facendo il saluto Vulcan}} Buona fortuna.
 
*'''Barnett''': Questa assemblea la onora, capitano James Tiberius Kirk. Il suo coraggio ispiratore e la suprema dedizione ai suoi compagni sono conformi alle più alte tradizioni del servizio e portano grande lustro a lei, al suo equipaggio e alla Federazione. È per me un onore conferirle questa onorificenza, per l'ordine della Flotta Stellare 28455, è tenuto a fare rapporto all'ammiraglio Pike della USS ''Enterprise'' per subentrargli nel comando.<br>'''Kirk''' {{NDR|si avvicina a Pike, in sedia a rotelle}}: La rilevo, signore.<br>'''Pike''': E io le affido il comando.<br>'''Kirk''': Grazie, signore.<br>'''Pike''': Congratulazioni, capitano. {{NDR|gli stringe la mano}} Suo padre sarebbe orgoglioso. {{NDR|i presenti nella sala applaudono}}
541

contributi