Differenze tra le versioni di "Addomesticamento"

nessun oggetto della modifica
(Aristotele)
 
*Della libertà però quanti [[gatto|gatti]] nel mondo debbono pagare ogni giorno un prezzo inaudito, doloroso, umiliante? Debbono sopportare il disaffetto, le botte, il digiuno, l'abbandono, la cacciata. E spesso solo per non aver imparato ad "essere domestici" come un'ossessiva e isterica padrona vorrebbe, come dei ragazzi crudeli pretenderebbero. ([[Nazareno Fabbretti]])
*{{NDR|L'addomesticamento è stato}} fondamentalmente una questione di controllo e sfruttamento di molte specie per il tornaconto di una sola: l'''Homo sapiens''. ([[Alfred W. Crosby]])
*Gli animali domestici sono costretti a dipendere da noi. Perciò ci perdonano il nostro egoismo. Timidamente ci mostrano una purezza d'animo che noi umani abbiamo perduto. ([[Jirō Taniguchi]])
*Gli animali non mancano mai di naturalezza, tranne che allo stato domestico. ([[Malcolm de Chazal]])