Differenze tra le versioni di "Bontà"

11 byte aggiunti ,  4 anni fa
m
nessun oggetto della modifica
m
*Fin quando crediamo di essere buoni non possiamo mai trovare [[Dio]]. ([[Fulton John Sheen]])
*Gli uomini spesso deridono ciò che è bello e buono. ([[Fëdor Dostoevskij]], ''[[I fratelli Karamazov]]'')
*I miei anni non sono molti, eppure sento già che la bontà non è che un'accozzaglia di sillabe sonore; non l'ho trovata in nessun luogo. ([[Conte di Lautréamont]])
*Il [[malvagità|malvagio]] pensa sempre a sé, il buono qualche volta agli altri: il più buono è l'[[innamorato]]. ([[Giovanni Battista Niccolini]])
*Il mio apostolato deve essere quello della bontà. ([[Charles de Foucauld]])
*Io voglio essere buono. Voglio essere, per il resto della mia vita, solamente un atto di bontà. (''[[Arancia meccanica]]'')
*L'uomo buono deve mostrare nelle sue parole come pensa e nelle sue opere come agisce. ([[Iperide]])
*L'[[uomo]] deve mostrare bontà di cuore già verso gli [[animale|animali]], perché chi usa essere crudele verso di essi è altrettanto insensibile verso gli uomini. ([[Immanuel Kant]])
*L'uomo è buono finché gli conviene. ([[Roberto Gervaso]])
*La bontà civilizza l’intelligenza. ([[Malcolm de Chazal]])
*Che condimento necessario per tutto è la bontà! Le migliori virtù senza la bontà non valgono nulla; i peggiori vizi con essa si riscattano.
*Essere buono e vivere una vita buona significa dare agli altri più di ciò che prendiamo loro.
*Non solo gli uomini, ma anche gli [[animale|animali]] nella [[vecchiaia]] diventano più buoni.
 
==[[Proverbi italiani]]==