Differenze tra le versioni di "Anastacia"

1 803 byte aggiunti ,  3 anni fa
 
*Ci saranno sempre sfide per le donne e gli uomini. Ci saranno sempre uomini maschilisti ma è solo questione che le donne continuino a lottare per i loro diritti, a dimostrare il loro valore. Il mondo sarebbe finito se le donne non avessero avviato famiglie e curato bambini, ma questo non è motivo per loro di non lavorare, avere una carriera, esistere come persona piuttosto che solo come madre.
:'' I think there will always be challenges for women and men. There are always going to be male chauvenists but it's just a matter of women continuing to stand up for their rights and prove their worth. The world would end if women didn't start families, carry children, but that is no reason for them not to work, have careers, exist as a person rather than just a mother.''<ref>{{en}} Dall'intervista di Marlies Dekkers ''[https://eu.marliesdekkers.com/en-it/maison-marlies/anastacia-is-my-kind-of-girl.html Anastacia is my kind of girl!]'', ''MarlieDekkers.com'', 2014.</ref>
 
*Mi sentivo molto a disagio da adolescente. Volevo gli occhi azzurri, volevo essere più alta, indossavo occhiali, ho sviluppato il petto presto ed ero molto imbarazzata a riguardo. Pensavo di non essere proprio il tipo di ragazza con cui i ragazzi volessero fidanzarsi. Anche se in un certo senso mi stava bene perchè comunque non avevo intenzione di fidanzarmi con nessun ragazzo. Volevo solo essere amica, i ragazzi erano sfacciati con me. Fino a quando abbiamo fatto uno spettacolo a scuola dove tutti dovevamo indossare delle tutine molto aderenti per una routine di danza. Sono entrata nella stanza, tutta tette e culo, ed i ragazzi non mi hanno più guardata allo stesso modo. Ero mortificata. Questo probabilmente è stato quando ho iniziato ad indossare camicie del mio patrigno, grandi e larghe, per coprire. Volevo solo rimanere una bambina.
:''I felt very awkward as a teenager. I wanted blue eyes, I wanted to be taller, I wore glasses, I got my chest early and I was very embarrassed about it. I just wasn’t the kind of girl I thought guys would want to date. Though in some ways I was okay with that because I didn’t want to date any boys anyway. I just wanted to be friends with boys, boys were cool with me. Until we were doing a show in school where we all had to wear these catsuits for a dance routine. I walked into the room, all boobs and bum, and the boys never looked at me the same way again. I was mortified. That’s probably when I started wearing my stepfather’s shirts, big and baggy, to cover up. I just wanted to stay a kid.<ref>{{en}} Dall'intervista di Jane Graham del ''Big Issue''[http://www.bigissue.com/features/letter-to-my-younger-self/6000/anastacia-interview-it-s-a-great-irony-that-i-hated-my Letter to my younger self]'', ''bigissue.com'', 2015.</ref>
 
==Citazioni tratte da canzoni==
Utente anonimo