Differenze tra le versioni di "Regno dei Cieli"

nessun oggetto della modifica
{{voce tematica}}
[[File:Rembrandt Harmensz. van Rijn 027.jpg|thumbminiatura|upright=1.3|«Il regno dei cieli è simile a un tesoro nascosto in un campo; un uomo lo trova e lo nasconde di nuovo, poi va, pieno di gioia, e vende tutti i suoi averi e compra quel campo». ([[Gesù]]; nell'immagine: ''La parabola del tesoro nascosto'' di [[Rembrandt]])]]
{{indicedx}}
Citazioni sul '''Regno dei Cieli''' o '''Regno di Dio'''.
 
==Citazioni==
*Attraverso la partecipazione e il sacrificio si diventa costruttori spirituali del Regno di Dio. ([[Paolo Tanzella]])
*Che cosa è il Regno dei cieli? È il modo in cui Dio esercita la sua sovranità: l'amore realizzato nella giustizia in e da chiunque sia pronto a viverlo nella propria vita. ([[Ernesto Borghi]])
*''Il tuo regno è regno di tutti i secoli''. (''[[Salmi]]'')
*La destinazione dell'[[arte]] del nostro tempo è [...] di instaurare in luogo della violenza attuale quel regno di Dio, cioè quell'amore che si presenta a noi tutti come fine supremo della vita dell'umanità. ([[Lev Tolstoj]])
*La [[povertà]] ci ha istituiti eredi e Re del Regno de' Cieli; ci ha fatti poveri di cose, ma ricchi di virtù. ([[Francesco di Paola]])
*Nel regno di Dio, poveri e ricchi sono uguali. ([[Proverbi italiani|proverbio italiano]])
*O non sapete che gli ingiusti non erediteranno il regno di Dio? Non illudetevi: né immorali, né idolàtri, né adùlteri, né effeminati, né sodomiti, né ladri, né avari, né ubriaconi, né maldicenti, né rapaci erediteranno il regno di Dio. ([[Paolo di Tarso]], ''[[Prima lettera ai Corinzi]]'')