Apri il menu principale

Modifiche

362 byte aggiunti ,  3 anni fa
Inserisco una citazione, maiuscole e minuscole secondo convenzioni.
 
==Citazioni di Georg Trakl==
*''Ombra io sono, lontana dai villaggi scuri. | Silenzio di Dio | bevvi alla fonte del bosco. || Freddo metallo mi affiora sulla fronte, | ragni cercano il mio cuore. | C'è una luce e si spegne alla mia bocca.'' (da ''De profundis''<ref>In ''Opere poetiche'', introduzione, testo e versione a cura di Ida Porena, Edizioni dell'Ateneo, Roma, 1963, p. 99.</ref>)
*''Egli veramente amava il sole, che purpureo il colle scendeva. | Le vie del bosco, il canoro uccello nero | e la gioia del verde. || Serio era il suo sostare all'ombra dell'albero | e puro il suo volto. | Dio parlava con soave fiamma al suo cuore: | oh, uomo! || Silenzioso il suo passo trovò la città di sera; | l'oscuro lamento della sua bocca: voglio diventare un cavaliere.'' (da ''La canzone di [[Kaspar Hauser|Kaspar Hauser]], per Bessie Loos''<ref>In ''Le poesie'', 1983, p. 179.</ref>)
*{{NDR|Su [[Karl Kraus]]}} ''Bianco sacerdote sommo della verità, | voce cristallina, in cui dimora di [[Dio]] il gelido respiro, | mago furente, | cui sotto fiammeggiante mantello l'azzurra corazza del guerriero tintinna.''<ref>In ''Le poesie'', 1983, p. 205.</ref>