Differenze tra le versioni di "Anima del mondo"

Albert Schweitzer
m (traduzione di wikisource)
(Albert Schweitzer)
*L'Anima è connessa in modo eguale a tutte le cose, anche a quelle che sono a grande distanza le une dalle altre, in quanto esse non sono distanti da lei. Oltre al fatto che l'Anima del Mondo da un lato si conforma al divino e dall'altro al transeunte, e si lascia attrarre da entrambi in virtù del desiderio, essa è interamente e simultaneamente in ogni luogo. ([[Marsilio Ficino]])
*Ma il soffio vitale muove e governa tutte le specie che sono nel mondo, ciascuna in accordo con la propria natura, che ha avuto in sorte da dio. La hyle o [[materia]], comunque, è il ricettacolo e il movimento e la congiunzione di tutte le cose, e dio governa tutte le cose che sono nel mondo, attribuendo a tutte ciò di cui ciascuna abbisogna. Egli le riempie tutte con il soffio vitale, insufflandolo in ciascuna cosa, secondo le qualità di ciascuna natura. ([[Ermete Trismegisto]])
*Per il pensiero indiano il principio dell'affinità tra tutte le esistenze – umane, animali e vegetali – è una cosa ovvia. Fa parte della concezione religiosa dei brahmini il pensiero che tutte le anime individuali provengano dall'anima del mondo (il ''[[Brahman]]'') alla quale faranno ritorno. ([[Albert Schweitzer]])
 
===[[Giordano Bruno]]===
 
==Altri progetti==
{{interprogetto|w_preposizione=riguardante l'|etichetta=Anima del mondo}}
 
[[Categoria:Metafisica]]