Differenze tra le versioni di "Asino"

205 byte aggiunti ,  4 anni fa
nessun oggetto della modifica
m (removed Category:Ungulati; added Category:Equini using HotCat)
*Il salvatico asino quando va alla fonte per bere e truova l'acqua intorbidata, non arà mai sì gran sete che non s'astenga di bere e aspetti ch'essa acqua si rischiari. ([[Leonardo da Vinci]])
*L'asino non è meno nobile del cavallo. ([[Danilo Mainardi]])
*L'ostinarsi e l'accalorarsi nel discutere è la più sicura prova di ignoranza. C'è niente di sicuro, di deciso, di sdegnoso, di contemplativo, di grave, di serio come l'asino? ([[Michel de Montaigne]])
*Mi fece tornare in me il raglio d'un asino sulla piazza del mercato. L'asino mi colpì fortemente e, al contempo, mi piacque molto: e, da quel momento, tutto parve rischiararsi nella mia mente. ([[Fëdor Dostoevskij]])
*Nel mondo latino – si vedano le ''Favole'' di Fedro e ''L'asino d'oro'' di Apuleio – l'asino era di segno negativo. Nel mondo greco l'asino era considerato sacro e quindi di segno positivo. Pindaro lo canta nelle sue odi, Aristofane ne fa un portatore di misteri, la letteratura un simbolo del re. ([[Mario Canciani]])