Carità: differenze tra le versioni

222 byte aggiunti ,  6 anni fa
nessun oggetto della modifica
m (sistemo)
Nessun oggetto della modifica
*La carità crea una moltitudine di vizi. ([[Oscar Wilde]])
*La carità è [...] l'essenza comune delle persone, esse non ''hanno'' la carità, ''sono'' la carità, si immergono nell'unica, comune carità, comune come l'unità dell'essenza divina. ([[Adrienne von Speyr]])
*La carità è un'estensione del nostro amore per noi stessi ad esseri a noi eguali a causa della nostra comune natura e del nostro comune destino di felicità in Dio. ([[Joseph Rickaby]])
*La carità è un sentimento che per lunga età annidossi nel cuore dell'uomo senza che l'uomo lo conoscesse. Fu il Cristianesimo quello che snidandolo gli diede a un tratto un meraviglioso sviluppo fra' plausi della terra e del Ciel. ([[Cesare Malpica]])
*La carità esercitata all'esterno non dovrebbe essere che il traboccare della carità profonda attinta nella vita di orazione, l'irradiare di Cristo stesso. ([[Magdeleine Hutin]])
{{interprogetto|w_preposizione=riguardante la|wikt|preposizione=sulla}}
 
[[Categoria:Concetti religiosi]]
[[Categoria:Qualità]]
[[Categoria:Relazioni]]