Differenze tra le versioni di "L'uomo bicentenario"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  5 anni fa
*'''Andrew''': Uno può, signore…? Adesso è un buon momento?<br>'''Rachel''': …cosa…? Un buon momento per cosa?<br>'''Andrew''': Ieri sera il signore mi ha insegnato…<br>'''Richard''': No no no…non dare la colpa a me…dì pure…<br>'''Andrew''': Grazie, signore… Due cannibali mangiano un clown: uno si volta e dice: “Non ha un sapore buffo?” Come ringrazia un fazzoletto spagnolo? “Muco gracias!” Perché i cinesi si divertono tanto? Hanno tanto riso! Perché ai ciechi non piace il paracadutismo? Gli si spaventano i cani! Un pazzo va sull’autostrada; la moglie lo chiama al cellulare e gli dice: “Tesoro, mi hanno detto che c’è uno che va contromano!” {{NDR|Rachel, e poi le figlie, ridono}} E lui: “Uno? Centomila!” Che cos’è silenzioso e puzza di vermi? Le scorregge degli uccelli! Dev’essere stato un ingegnere a disegnare il corpo umano…chi altri avrebbe messo un impianto di eliminazione scorie vicino alla zona divertimenti? Una donna va dal medico: “Le spiace se le addormento il seno?” “Assolutamente no! ninnananna ninnananna…” {{NDR|Richard e le figlie ridono}} …Uno ce l’ha fatta, signore.<br>'''Richard''': Andrew, sei stato…sei stato bravo, ma forse dobbiamo parlare di adeguatezza e di… tempismo.<br>'''Andrew''': Sono le dieci e un quarto, signore. {{NDR|Tutti ridono}}
*'''Andrew''': Io lo so che non ti piaccio…ma neanche tu mi piaci. Voglio solo che sia chiaro.<br>'''Portia''': Non potevi esserlo di più neanche sputandomi in faccia.<br>'''Andrew''': Non posso…non ho la ghiandola salivare!
*'''Portia''': Ti dispiacerebbe dirmi cosa vuoi esattamente? <br>'''Andrew''': Una famiglia. Il mio cognome è Martin e mi chiamo così perché il tuo bisnonno e la tua bisnonna mi consideravano un membro della tua famiglia... Ora il signore è morto. Piccola Miss è invecchiata. A te non piaccio ma almeno parli con me se busso alla tua porta abbastanza a lungo. <br>'''Portia''': È una barzelletta? <br>'''Andrew''': No. Vuoi sentire una barzelletta? Un buddista chiede a un venditore di panini: "Fammi una cosa sola con il tutto". <br>'''Portia''': {{NDR|ride}} Andrew, tu hai degli amici per caso? <br>'''Andrew''': No, solo Woofy... {{NDR|indica il cane}} che è molto dolce ma non molto impegnativo a livello conversativo. Questo è il massimo delle sue capacità. <br>'''Portia''': Vuoi qualcuno che ti ascolti? <br>'''Andrew''': Con cui parlare. <br>'''Portia''': Anche se tu non piaci a quella persona? <br>'''Andrew''': Non si può avere tutto... dico bene? O si può avere tutto? Per alcuni è così, il che mi lascia un po' perplesso in questo senso... <br>'''Portia''': Siediti, parliamo...
*'''Portia''': Non pensavo di vederti. <br>'''Andrew''': È qui che si è sposata tua nonna. Me lo ricordo bene questo posto.<br>'''Portia''': Sì, lo volevo pronto per il mio matrimonio. <br>'''Andrew''': Non ti sei sposata?<br>'''Portia''': No, mancano ancora due settimane. <br>'''Andrew''': Siamo ancora in tempo! Sei convinta di fare la cosa giusta?<br>'''Portia''': Convinta?<br>'''Andrew''': Di sposarti!<br>'''Portia''': Non sono mai assolutamente convinta di niente.<br>'''Andrew''': Potrebbe essere la cosa sbagliata.<br>'''Portia''': No, sono quasi sicura di fare la cosa giusta.<br>'''Andrew''': Splendido.<br>'''Portia''': Perché splendido?<br>'''Andrew''': Be', a casa tua mi hai detto di fare la cosa sbagliata. Ora tu non stai facendo la cosa sbagliata, ma quella giusta. È ovvio che non segui il tuo consiglio, perché se così fosse non sposeresti questo signor Charles.<br>'''Portia''': Perché così faccio la cosa giusta.<br>'''Andrew''': Precisamente.<br>'''Portia''': Non so bene come, ma i tuoi discorsi tornano.<br>'''Andrew''': Bene. Hai idea di cosa si provi ad essere innamorati di una persona che sta per sposare un altro? Una persona assolutamente spledida, che entra in una stanza e la illumina come un raggio di sole, e che tu sai che sta mentendo a sé stessa.<br>'''Portia''': Mentendo?<br>'''Andrew''': In modo convincente, sì. Molto, moltissimo.<br>'''Portia''': Oh, e a che proposito?<br>'''Andrew''': Sul fatto che non mi ami, quando io so che in qualche modo non è vero.<br>'''Portia''': Scusa, ma come fai a saperlo?<br>'''Andrew''': Portia, ho fatto tutto quello che dovevo, dentro e fuori.<br>'''Portia''': Ma quello non ha importanza per me!<br>'''Andrew''': Un po' dovrà pur averne, perché altrimenti tu ameresti me, e non un uomo che con il mento può affondare il Titanic!<br>'''Portia''': {{NDR|ride}}<br>'''Andrew''': Che c'è? Visto? È vero, no?! Scusa. Lui ti fa brillare così? Ti fa ridere così?<br>'''Portia''': Nessuno mi fa ridere come te!<br>'''Andrew''': Bene, allora ammettilo, ammettilo che mi ami!<br>'''Andrew''': Portia... dammi un bacio.<br>'''Portia''': Oddio...!<br>'''Andrew''': Tutto qui, solo un bacio veloce. Un piccolo bacio non metterà in crisi un matrimonio eccezionale. E poi mi spiegherebbe perché le tue pulsazioni sono passate da 66 a 102 battiti al minuto... la respirazione raddoppiata, stai emettendo nuvole di feromone, Portia.<br>'''Portia''': Non sei leale a leggermi così.<br>'''Andrew''': Lo so. L'amore non è leale. Sto leggendo il tuo cuore, ti sto chiedendo di seguirlo, ti sto implorando. Implorare dovrebbe essere una cosa umiliante, ma non importa... Io ti Amo, Portia. Ti ho amata dal primo momento che ti ho vista.<br>{{NDR|Si baciano}}<br>'''Portia''': Avevi detto un bacio veloce...<br>'''Andrew''': Ho mentito!
 
*'''Portia''': Maledizione, Andrew, se tu vuoi riuscire in questa cosa... <br>'''Andrew''': Quale cosa? <br> '''Portia''': Questa a cui stai tentando di arrivare, devi piantarla di trattarmi con tanta deferenza. <br>'''Andrew''': Non posso fare a meno della deferenza, è incorporata. <br> '''Portia''': Allora cambia. <br>'''Andrew''': Cambia? Io sono cambiato. <br> '''Portia''': Io non dico esternamente, devi cambiare dentro di te. Corri qualche rischio, fai qualche errore. <br>'''Andrew''': Errore? <br> '''Portia''': Sì, a volte è importante non essere perfetti, è importante fare la cosa sbagliata. <br>'''Andrew''': La cosa sbagliata!? <br> '''Portia''': Sì. <br>'''Andrew''': Perché? Oh sì, per imparare dai propri errori. <br> '''Portia''': No, per farli e basta! Per scoprire cosa è reale e cosa non lo è, per scoprire quello che tu provi!
 
Utente anonimo