Differenze tra le versioni di "L'arpa birmana"

*Il film di Ichikawa stempera le visioni degli orrori della guerra in una sorta di contemplazione assorta e ieratica. È forse il film più pacifista sul conflitto mondiale degli ultimi quarant'anni, venato di una tristezza infinita che accomuna cristianamente amici e nemici. (''[[il Farinotti]]'')
*Religioso indubbiamente è nell'''Arpa birmana'' il contrasto tra il piacevolissimo ritorno dei reduci alle cose semplici e quotidiane della vita e la missione di chi resta, solo e piangente, a seppellire i soldati morti. ([[Aldo Capitini]])
*Straordinario film antibellico, appassionante e memorabile anche se un pò troppo lungo. Lo stesso [[Kon Ichikawa|Ichikawa]] ne ha curato il remake nel 1985. ([[Leonard Maltin]])
 
==Altri progetti==
Utente anonimo