Differenze tra le versioni di "Football Club Internazionale Milano"

Annullata la modifica 791553 di Spinoziano (discussione)
m (Annullate le modifiche di 82.59.36.201 (discussione), riportata alla versione precedente di AssassinsCreed)
(Annullata la modifica 791553 di Spinoziano (discussione))
*L'Inter, come squadra di calcio, è nata il 9 marzo del 1908, sotto la costellazione dei Pesci. In una delle interpretazioni più convincenti della sequenza zodiacale, il passaggio dal primo segno, l'Ariete, all'ultimo, i Pesci, è contrassegnato da una tendenza gradualmente ascensionale: si parte dal segno più istintuale per raggiungere quello più elevato. Un percorso che procede dall'affermazione terrestre alla liberazione dall'istinto. I pesci, quindi, sono il segno zodiacale più 'mistico'. Ho scelto consapevolmente un percorso irrituale, quello astrologico, per approfondire la personalità e l'essenza della squadra "Inter". L'Inter, se ci riferiamo alla sua ascendenza zodiacale, è una squadra 'mistica', capace di impennate, ma anche di cadute clamorose. ([[Elio Matassi]])
*L'Inter, un sogno: non potete neanche immaginare quanto questa squadra sia amata e seguita all'estero. L'Inter è un sogno per tutti, ma in Sudamerica ancora di più: da quando si è bambini si guardano le partite dell'Inter. ([[Álvaro Pereira]])
*{{NDR|Nel 2012}} L'Inter è campione di prescrizioni. È già a quota 9, quando arriverà a 10 avrà diritto ad una stella sulla maglia. ([[Luciano Moggi]])
*L'Inter è quella che prima ha detto che [[Giacinto Facchetti|Facchetti]] era un santo, poi nel processo sui pedinamenti lo ha scaricato dicendo che ha fatto tutto da solo, pur di non pagare. Questa è l'Inter di [[Massimo Moratti|Moratti]], che con Telecom ha rovinato tanta gente. ([[Luciano Moggi]])
*L'Inter è spiritualità, è un modo di vivere, di essere. Un'avventura storica straordinaria: sconfitte, vittorie di Pirro, casualità, è sempre un sabato del villaggio. L'interista è programmato geneticamente alla sconfitta, noi la vittoria non sappiamo come gestirla. ([[Roberto Vecchioni]])
*L'Inter è speciale, è per sempre. Giochi con la maglia nerazzurra e ti senti speciale. Per filosofia, per anima, non so neanche dire perché. ([[Francesco Toldo]])
Utente anonimo