Differenze tra le versioni di "Enrico Papi"

m
nessun oggetto della modifica
m (sistemo)
m
*Sono uno che provoca. Un dissacratore. Per il gusto di fare una battuta potrei persino perdere un'amicizia. Perché se mi scappa, mi scappa. Ma litigare no, non lo faccio mai.<ref>Citato in Paola Medori, ''[http://letteradonna.it/229487/enrico-papi-ballando-con-le-stelle-intervista/ «Alla televisione ho preferito i figli»"]'', ''Letteradonna.it'', 15 aprile 2016.</ref>
 
{{Int|Dall'intervista di [[Claudio Sabelli Fioretti]], ''[http://interviste.sabellifioretti.it/?p=&#61;712 Enrico Papi"]''|''Sette'' riportata in ''Sabellifioretti.it'', 25 settembre 2003.}}
*''Sarabanda'' non è un quiz; è un happening. Io mi sono ispirato anche a [[Mike Bongiorno]] che il campione se lo portava sempre avanti. Non doveva solo essere bravo, doveva avere una storia dietro. E poi ''Sarabanda'' è fatto da una squadra che si diverte.
*Noi facciamo quello che il pubblico vuole. È un grande errore pensare che la tv sia scadente e brutta, perché vuol dire che la gente è scadente e brutta.