Differenze tra le versioni di "Teognide"

295 byte aggiunti ,  4 anni fa
nessun oggetto della modifica
m (Bot: migrazione automatica di 7 collegamenti interwiki a Wikidata: d:Q336115)
[[Immagine:P.Berol.21220 Theognis.png|thumb|Papiro con alcuni frammenti delle opere di Teognide. Contiene i versi 917-933]]
'''Teognide''' (VI – V secolo a.C.), scrittorepoeta greco antico.
 
==Citazioni di Teognide==
*''Abbi la mente del [[polpo|polipo]] policromo, che tale appare | quale lo scoglio sul quale vive.''<ref>Citato in [[Plutarco]], ''De sollertia animalium'', traduzione di Pietro Li Causi, cap. 27, in Aa. Vv., ''L'anima degli animali'', Einaudi, Torino, 2015, p. 265. ISBN 978-88-06-21101-1</ref>
*La miglior cosa per gli uomini di questa [[terra]] è non essere [[nascita|nati]] e non vedere la luce del sole; ma se son nati, allora quanto più presto possibile valicare le porte dell'Ade e giacere profondamente sepolti. (dalle<ref>Dalle ''Elegie'').</ref>
 
==Citazioni su Teognide==
*Con Anacreonte e Teognide, e per gran parte con Alceo e Simonide, nessuno scrive più poesia con la passione religiosa che anima Omero, Esiodo e Solone. ([[Hans Urs von Balthasar]])
 
== Altri progettiNote==
<references/>
{{interprogetto|w|commons=Theognis of Megara}}
 
==Altri progetti==
{{stub}}
{{interprogetto}}
 
[[Categoria:ScrittoriPoeti greci antichi|Teognide]]