Differenze tra le versioni di "Suits (terza stagione)"

typos, +nota
m
(typos, +nota)
*'''Jessica''': Louis, se è per Franklin Courier la mia decisione è presa. <br> '''Louis''': Non direi. <br> '''Jessica''': Ok, di che si tratta? <br> '''Louis''': E' per Franklin Courier. <br> '''Jessica''': Louis! <br> '''Louis''': Jessica, qual è la mia posizione gerarchica rispetto a Dana Scott? <br> '''Jessica''': La gerarchia non c'entra, non la vedo così. <br> '''Louis''': Bene, quindi lei sta davanti perché va a letto con Harvey. <br> '''Jessica''': Farò finta di non aver sentito. <br> '''Louis''': Purtroppo la verità è che tu mi hai fottuto per favorire la fidanzata del tuo socio. <br> '''Jessica''': Louis, non ti ho fottuto io, ti ha fottuto il tuo regolamento. E sii sincero, se fossi riuscito a toglierle la causa dormiresti come un bimbo. <br> '''Louis''': E questo che c'entra? Va bene, puoi anche non rispondere. Per quanto mi riguarda Dana Scott è morta. <br> '''Jessica''': Louis, hai mai pensato che queste situazioni accadono solo per colpa tua? <br> '''Louis''': Di che cavolo stai parlando? <br> '''Jessica''': Hai l'opportunità di creare un rapporto col nuovo socio o fartela nemica per sempre e sto dicendo che in passato di solito hai scelto la seconda strada. <br> '''Louis''': Puoi essere più precisa? <br> '''Jessica''': Su due piedi? Penberton, Yates, Cohen, Daffner, Ramirez. <br> '''Louis''': Sono cinque casi isolati. <br> '''Jessica''': Robinson, Jenkins, Garner... <br> '''Louis''': Ok, ok, va bene! Vai al punto. <br> '''Jessica''': Il punto è che se adesso lasci correre, puoi cambiare l'intero corso del tuo rapporto con Scottie. E magari anche ridefinire la tua immagine nello studio. <br> '''Louis''': Parole sante! Jessica, hai appena cambiato il mio approccio alla vita!
*{{NDR|Louis dà un pacco a Scottie}}<br> '''Scottie''': E' una bomba? <br> '''Louis''': E' un regalo. <br> '''Scottie''': Mi fai un regalo dopo quello che è successo? <br> '''Louis''': Hai ragione. Mi hai rubato il cliente per un cavillo tecnico e peggio ancora hai usato le mie preziose parole contro di me, e di norma ti dichiarerei guerra ma… <br> '''Scottie''': Ma cosa? <br> '''Louis''': Mi è stato fatto notare che ho un atteggiamento che deve essere modificato. <br> '''Scottie''': Louis, che cosa vuoi dire? <br> '''Louis''': Vorrei solo che fossimo amici. <br> '''Scottie''': Sei gentile. <br> '''Louis''': Grazie. <br> '''Scottie''': Grazie. <br> '''Louis''': Allora siamo amici? <br> '''Scottie''': Amici. <br> '''Louis''': Bene, allora ridammi la mia pratica. <br> '''Scottie''': Scusami? <br> '''Louis''': Hai accettato la mia amicizia, ridammi la causa. <br> '''Scottie''': Ehm, scusa Louis, non funziona così. <br> '''Louis''': Che razza di amica sei? <br> '''Scottie''': Sono l'amica che non ti ridarà la causa due secondi dopo che le hai regalato una sciarpa. <br> '''Louis''': Nonono, non è una sciarpa. È una preziosissima pashmina. <br> '''Scottie''': Neanche se fosse l'ultima pashmina, non avrai questa causa! <br> '''Louis''': Non mi dai altra scelta che passare all'articolo 19.5/B. <br> '''Scottie''': Non esiste l'articolo 19.5/B. <br> '''Louis''': Esiste ora! I nuovi soci devono essere accompagnati alle riunioni dal legale precedentemente incaricato. <br> '''Scottie''': Che figlio di puttana, vuoi farmi la guerra! <br> '''Louis''': Scusa? Volevo essere tuo amico e tu mi hai mandato a quel paese! <br> '''Scottie''': Ti avverto Louis, questa non è una battaglia che vuoi. <br> '''Louis''': Oh no, io la voglio e la vincerò. E poi dopo non andare a piangere dal tuo fidanzato!
*'''Stemple''': Beh, ma guarda chi si vede, il fantasma del Natale passato! Harvey Reginald Specter. <br> '''Harvey''': A proposito del passato, A. Elliot, Roosevelt rivuole il suo cravattino. <br> '''Stemple''': Ahah se avessi ribattuto così mi avresti superato alle simulazioni processuali. <br> '''Harvey''': Credimi Archibald, ti ho superato di parecchio. <br> '''Stemple''': Ah certo come no, ma guardati è, Abito di Tom Ford, un taglio da 1'.000 dollari, che fine ha fatto quel degenerato che conoscevo ad Harvard? <br> '''Harvey''': Ah quello? È socio titolare di uno studio dieci volte più grande del tuo. <br> '''Stemple''': Più grande? Qualcuno cerca di compensare per tre enooormi sconfitte! <br> '''Harvey''': Oppure qualcuno vive nel passato e ha paura di affrontarmi nel presente! <br> '''Stemple''': Sei tu che hai paura. Credo che tu soffra di DPTS, Disturbo Post-Traumatico da Stemple.<ref>Riferimento al [[Disturbo post traumatico da stress|Disturbo Post-Traumatico da Stress]].</ref> <br> '''Harvey''': Perché non un faccia a faccia adesso? <br> '''Stemple''': Ah volentieri, ma purtroppo ora c'è l'udienza del mio caso. Spero di vederti presto, ok? Chiamami!
*'''Giudice''': AYZ Technologies contro Janus Microprocessors. <br> '''Mike''': Mike Ross per il querelante, vostro onore. <br> '''Stemple''': A. Elliot Stemple per la difesa. {{NDR|Arriva Harvey}} Tu che ci fai qui? <br> '''Mike''': Oh mi scusi, ho dimenticato di mettere il nome dello studio sul ricorso? Io… lavoro per la Pearson Specter. <br> '''Harvey''': Esatto. Specter come Harvey Reginald Specter! <br> '''Giudice''': Sono pronto ad ascoltare le mozioni preliminari. <br> '''Stemple''': Mozione per sostituire il rappresentante legale, vostro onore. <br> '''Giudice''': Per quale motivo? <br> '''Harvey''': Il motivo è che ha paura! <br> '''Giudice''': Cosa dice, signor Specter? <br> '''Harvey''': Mi chiedevo se ha una copia della mozione, noi non l'abbiamo mai ricevuta. <br> '''Stemple''': Non l'ho con me, vostro onore. Un impegno improvviso, mia nipote si è ammalata. <br> '''Giudice''': Beh, quando un famigliare è malato bisogna assisterlo. <br> '''Mike''': Vostro onore, forse il signor Stemple non avrà una copia della sua mozione, ma noi abbiamo copia del suo albero genealogico. Non ha nipoti. <br> '''Stemple''': Dicevo nipote in senso figurato. Lei in realtà è la mia figlioccia. <br> '''Harvey''': Ed esattamente qual è il suo nome? <br> '''Stemple''': Sandra Silversteen. <br> '''Mike''': Vostro onore, è la stessa figlioccia fittizia che si è ammalata ogni volta che il signor Stemple ha avuto bisogno di un rinvio negli ultimi cinque anni! <br> '''Harvey''': Dev'essere una cosa seria! Ha provato con l'agopuntura?! <br> '''Stemple''': Stanno decisamente esagerando, vostro onore!<br> '''Giudice''': L'unico che ha esagerato è lei. Signor Stemple, non soltanto non sarà sostituito ma pagherà alla corte una multa di 2'.000 dollari!
*'''Stemple''': Quello che devo dirti è importante. <br> '''Mike''': Non mi interessa quello che hai da dire. <br> '''Stemple''': Al college non avevo niente. Niente. Né amici, né ragazza, né rispetto. La verità è che evitavo le bocciature per un pelo. Guardami, non sono sposato, non ho figli, non ho avuto molto successo. <br> '''Mike''': Perché mi racconti questo? <br> '''Stemple''': Ho solo un attimo di gloria che mi tengo stretto. Non mi aspetto che ad Harvey importi qualcosa, ma tu sei comunque il legale principale. Tu puoi ancora salvarmi, e spero che tu lo faccia. <br> '''Mike''': Ci penserò. <br> '''Stemple''': Non chiedo altro. <br> '''Mike''': Ma c'è una cosa. Questo è lo stesso discorso che il tuo querelante fece ad Harvey il primo anno. <br> '''Stemple''': Non vuol dire che non sia vero! <br> '''Mike''': Pensi di prendermi in giro? <br> '''Stemple''': Tentar non nuoce! <br> '''Mike''': Stemple, tu eviti Harvey da troppo tempo ormai. Potrai vincere o perdere, ma non riuscirai a evitarlo ancora. Oh dimenticavo, ho visto il tuo albero genealogico. Sei sposato, hai dei figli e il tuo studio è al massimo livello. <br> '''Stemple''': Per favore, io odio mia moglie, i figli sono un intralcio e l'unica ragione per cui resto in quello studio è per pagarli per lasciami in pace!
*'''Scottie''': Se vinco sarò la socia che ha battuto Louis Litt non quella che va a letto con Harvey Specter. <br> '''Harvey''': Ok, questo lo rispetto. Ma Louis mi ha appena fatto un enorme favore e non voglio essere coinvolto. <br> '''Scottie''': Non devi essere coinvolto. Anche se… <br> '''Harvey''': Che hai fatto? <br> '''Scottie''': Be' non è tanto quello che ho fatto io, ma piuttosto quello che hai fatto tu… <br> '''Harvey''': Che ho fatto?! <br> {{NDR|Il giorno dopo}} <br> '''Harvey''': Louis che fai qui? <br> '''Louis''': Ciao, ho avuto la tua email stanotte. <br> '''Harvey''': Sì, a proposito… <br> '''Louis''': Nonono, mi ha fatto piacere. Felice di fare il lavoro. Mi piace passare la notte ad aiutare un amico. <br> '''Harvey''': Tutta la notte? <br> '''Louis''': Ho riposato tra le 4.30 e le 4.45, sto bene. <br> '''Harvey''': Be' e cos'hai trovato? <br> '''Louis''': Come da tua istruzione ho passato al setaccio 8 anni di rendiconti della società Pritchard Holdings. Ecco il risultato. <br> '''Harvey''': E' un lasso di tempo particolarmente lungo. <br> '''Louis''': Ne hai chiesti quattro, io te ne do otto. Sono fatto così. E ho trovato tutti gli errori fatti. <br> '''Harvey''': Bene. Presenta i rendiconti corretti, con un po' di fortuna la Jenner Pharmaceuticals non se ne accorgerà. <br> '''Louis''': Jenner Pharmaceuticals? La causa è contro la Miller. <br> '''Harvey''': E' quello che volevo dire, Miller Trasporti. <br> '''Louis''': Ah, e perché gli fanno causa? <br> '''Harvey''': Trasporti? <br> '''Louis''': Maledizione! Hai mandato quell'email solo per fregarmi! <br> '''Harvey''': Louis, non ho mandato io l'email. E' stata Scottie. Ha usato il mio computer, non lo sapevo. <br> '''Louis''': Cazzate, lei è corsa da te, tu hai sfruttato la nostra amicizia, ne hai approfittato e mi hai fatto parlare. <br> '''Harvey''': Non ti prendo in giro. Cercavo di impedire che lo scoprissi. Se tu non l'avessi saputo sarebbe andata bene. <br> '''Louis''': No, la sai una cosa? E' andata male. E se ci tieni alla nostra amicizia, sta alla larga, perché andrò ai materassi contro Dana Scott! <br> '''Harvey''': Ai materassi? Hai rivisto Il Padrino? <br> '''Louis''': Sì, voglio creare interessi comuni per la nostra amicizia. Denunciami!