Umanità (qualità): differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
*L'importante è umanizzare questo mondo che sta diventando freddo, cinico, crudele, troppo soggetto alle leggi della biologia. Prendiamoci la responsabilità di umanizzarlo prima che la sofferenza esploda. ([[Arthur Kleinman]])
*L'inerzia chiamasi rassegnazione, e poiché non si sente più l'amor di patria, si parla di umanità. ([[Giovan Battista Niccolini]])
*Ma a parte tutto questo, non vi sembra meraviglioso fare l'abitudine a comportarci con senso di umanità? Chi infatti potrebbe trattare ingiustamente un uomo se ha già sviluppato un sentimento di mitezza e umanità verso esseri a lui estranei e non appartenenti alla sua stirpe<ref>Una traduzione alternativa riporta «appartenenti ad altre specie». Plutarco qui elogia infatti il sentimento di umanità verso gli animali.</ref>? ([[Plutarco]])
*Non si dica più "ha mentito, è umano; ha rubato, è umano". Questo non è il vero essere umani. Essere umani vuol dire esseri generosi, volere la giustizia, la prudenza, la saggezza, essere a immagine di Dio. ([[Papa Benedetto XVI]])
*Soffrire con l'altro, per gli altri; soffrire per amore della verità e della giustizia; soffrire a causa dell'amore e per diventare una persona che ama veramente – questi sono elementi fondamentali di umanità, l'abbandono dei quali distruggerebbe l'uomo stesso. ([[Papa Benedetto XVI]])
*Dove non c'è amore, non c'è umanità.
*Senza umanità non vi è né virtù, né vero coraggio, né gloria durevole.
 
==Note==
<references/>
 
==Voci correlate==