Follia: differenze tra le versioni

609 byte aggiunti ,  6 anni fa
Nessun oggetto della modifica
*I pazzi aprono le vie che poi percorrono i savi. ([[Carlo Dossi]])
*''I pazzi sono i saggi e viceversa ormai.'' ([[Lucio Battisti]])
* I ricordi sono ciò su cui si fonda la nostra ragione. Se non riusciamo ad affrontarli, neghiamo la ragione stessa! D'altra parte, perché no? Non siamo legati alla razionalità per contratto! Nessuna clausola di sanità mentale! Perciò, quando ti ritrovi avviato lungo binari difficili, diretto verso luoghi del tuo passato in cui le urla si fanno insopportabili, ricorda che c'è sempre la follia. La follia è l'uscita di sicurezza... Permette di farsi da parte e di richiudere la porta su tutte quelle cose terribili che sono successe. Di rinchiuderle... per sempre. (''[[Batman: The Killing Joke]]'')
*Il folle è un morto che cammina e che respira. Se uccide lo fa senza disperazione, forse per stizza, è un cadavere che uccide. La follia ha già superato la disperazione e per questo vive senza vivere, vive da morta e, se uccide, uccide già morta. ([[Vittorino Andreoli]])
*Il luogo della mia passione di pensiero è il rapporto tra [[ragione]] e follia. Ben consapevole che la follia ci abita e che è il costitutivo. Che è ciò che ci tratteggia anche somaticamente, per cui abbiamo questa faccia per quel tanto di follia da cui ci siamo riusciti a far invadere. ([[Umberto Galimberti]])