Differenze tra le versioni di "Rino Fisichella"

m
nessun oggetto della modifica
(+1)
m
 
==Citazioni di Salvatore Fisichella==
*[...] [[Adrienne von Speyr]] si presentò agli occhi di [[Hans Urs von Balthasar|Balthasar]] come [...] una donna che facilmente spingeva, per un suo carisma [...], ad intravvedere le linee del paradosso e del dramma nascosto nel mistero dell'incarnazione di Dio. <ref>Da ''Hans Urs von Balthasar e Adrienne von Speyr. L'inseparabilità delle due opere'', ''Communio'', n. 172-173, luglio-ottobre 2000, [https://books.google.it/books?id=icFd87qsf1cC&pg=RA1-PA64 p. 64]</ref>
*Sappiamo quanto la [[Oriana Fallaci|Fallaci]] tenga alla sua autonomia di giudizio, che è forse la qualità che più le ha permesso di fare storia, sia dal punto di vista del giornalismo che della narrativa. Così come sappiamo quanto il teologo [[Papa Benedetto XVI|Ratzinger]] sia stato sempre libero dalle idee ricevute e incurante del ''politically correct''. Se c'è stato un incontro, esso è avvenuto sulla base della profonda libertà che queste due persone esprimono.<ref name=Accattoli>Dall'intervista di Luigi Accattoli, ''[https://web.archive.org/web/20160101000000/http://archiviostorico.corriere.it/2005/giugno/25/Ratzinger_Oriana_incontro_tra_due_co_9_050625031.shtml «Ratzinger e Oriana: l'incontro tra due pensieri liberi»]'', ''Corriere della Sera'', 25 giugno 2005.</ref>
*{{NDR|[[Papa Giovanni Paolo II]]}} Ha avuto il grande merito di entrare in dialogo con l'[[Islam]] mantenendo la propria identità e questa è forza, non debolezza. A chi pensava di usare la violenza della spada Giovanni Paolo II ha mostrato un'altra via, che è quella – mi permetto di dire alla [[Oriana Fallaci|Fallaci]] – della forza della ragione. È da deboli opporre violenza alla violenza, è da forti riportare tutti alla ragione.<ref name=Accattoli/>
*Il mistero, infatti, non è ciò che non si capisce, ma ciò che viene rivelato.
*Il mistero non permette lo scontro, ma favorisce l'unità tra ricerca e offerta della verità
*Il processo di [[comprensione]] deve poter partire dal silenzio dell'accoglienza per approdare alla percezione e all'intelligenza del senso.
*La [[rivelazione]] viene a noi per Cristo mediatore il quale rende la sua Chiesa mediazione di ciò che egli ha rivelato.
*Non è vero che la [[cultura]] e la [[scienza e religione|scienza]] se distolgono il loro sguardo dalla fede possono muoversi con maggior libertà. Se viene meno il senso più profondo dell'essere, che la [[scienza e religione|fede]] in ogni caso propone, quale guadagno possono acquistare la scienza e la cultura?