Differenze tra le versioni di "Publio Terenzio Afro"

(interlink su wikidata, fix)
==''Heautontimoroumenos'' (''Il punitore di se stesso'')==
*Sono un [[uomo]] e nulla di ciò che è umano mi è estraneo. (I, 1, 77<ref>Citato in Françoise Waquet, ''Latino. L'impero di un segno (XVI-XX secolo)'', traduzione di Alessandro Serra, Feltrinelli, Milano, 2004, [http://books.google.it/books?id=Z3U7wSJrJDUC&pg=PA293 p. 293]. ISBN 88-07-10370-2</ref>)
:''[[w:Homo sum, humani nihilnil a me alienum puto|Homo sum, humani nihilnil a me alienum puto]]''.
*Il tempo libera l'uomo dagli affanni. (422)
:''Diem adimere aegritudinem hominibus''.
Utente anonimo