Differenze tra le versioni di "Anna Karenina"

m
sistemo wikilink
(fix.)
m (sistemo wikilink)
*Non ci son condizioni tali a cui l'uomo non possa [[abitudine|abituarsi]], in particolar modo se vede che tutti quelli che lo circondano vivono nello stesso modo. (VII, XIII; 1993)
*Bisogna soltanto non chiudere gli occhi, per non rimaner privi della luce. (VII, XXI; 1993)
*«Dove sono? che faccio? perché?» Voleva sollevarsi, piegarsi indietro, ma qualcosa di enorme, d'inesorabile le dette una spinta nel capo e la trascinò per la schiena. «Signore, perdonami tutto!»<ref>{{Cfr.}} [[Preghiere dai libri]] e [[Ultime parole didai personaggi immaginarilibri]].</ref> ella proferì, sentendo l'impossibilità della lotta. (VII, XXXI; 1993)
 
==[[Explicit]]==