Differenze tra le versioni di "Publio Virgilio Marone"

m
sistemo
m (+wikilink)
m (sistemo)
*Morrò invendicata! Ebbene, si muoia, disse. Così, cosi devo scendere fra le ombre. (IV, 658-659; citato in [[Giuseppe Fumagalli]], ''[[s:Indice:Chi l'ha detto.djvu|Chi l'ha detto?]]'', Hoepli, 1921)
:''Moriemur inultae! | Sed moriamur, ait. Sic, sic juvat ire sub umbras''.
*{{NDR|[[Ultime parole didai personaggi immaginarilibri|Ultime parole]]}} ''Adunque | morrò senza vendetta? Eh, che si muoia, | comunque sia. Cosí, cosí mi giova | girne tra l'ombre inferne: e poi ch'il crudo, | mentre meco era, il mio foco non vide, | veggalo di lontano; e 'l tristo augurio | de la mia morte almen seco ne porte''. (Didone: IV, 993-999)
*Tienti vicino al lido... altri vadano in alto mare. (V, 163-164)
:''Litus ama... | Altum alii teneant''.
 
==Altri progetti==
{{interprogetto|w|commons=Category:Virgil|s=Autore:Publio Virgilio Marone|s_lingua=italiana|s2=la:Scriptor:Publius Vergilius Maro|s2_lingua=latina}}
 
===Opere===