Principe: differenze tra le versioni

4 byte aggiunti ,  6 anni fa
nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
*Piacere ai prìncipi non è per gli uomini piccola [[lode]]. ([[Quinto Orazio Flacco]])
*Quanto sia laudabile in uno principe mantenere la [[fedeltà|fede]] {{NDR|fedeltà}} e vivere con integrità e non astuzia, ciascuno lo intende: nondimanco si vede per esperienza ne' nostri tempi quelli prìncipi avere fatto gran cose che della fede hanno tenuto poco conto, e che hanno con l'astuzia saputo aggirare e cervelli delli uomini; e alla fine hanno superato quelli che si sono fondati sulla lealtà ([[Niccolò Machiavelli]])
*Sendo adunque uno principe necessitato sapere bene usare la bestia, debbe di quelle pigliare la golpe {{NDR|volpe}} e il lione, perché il [[leone|lione]] non si difende da' lacci, la [[volpe|golpe]] non si difende da' lupi. Bisogna adunque essere golpe a conoscere e lacci e lione a sbigottire e lupi. ([[Niccolò Machiavelli]])
*Un principe è il primo servitore ed il primo magistrato dello Stato. ([[Federico II di Prussia|Federico il Grande]])