Differenze tra le versioni di "Norman W. Walker"

m
nessun oggetto della modifica
(amplio e raggruppo)
m
 
==''Guida alla dieta vegetariana''==
*{{NDR|In merito alla [[cucina statunitense|dieta statunitense]]}} Il pubblico credulone e disinformato [...] ha accettato l'indottrinamento e la cattiva informazione di stampo commerciale e compra il cibo alla cieca, senza immaginare minimamente che anziché nutrire il corpo in maniera proficua, quel cibo può innescare una reazione a catena di processi degenerativi. È questo ciò cui siamo arrivati nella nostra nazione, la meglio alimentata ma la più denutrita, la nazione più sofferente e malata che il mondo abbia mai conosciuto. (pp. 8-9)
*Gli alimenti [[agricoltura biologica|biologici]] non sono semplicemente cibi coltivati senza pesticidi o fertilizzanti chimici: hanno qualcosa in più. Occorrono anni per bonificare un terreno deprivato o avvelenato chimicamente. Le condizioni del suolo al momento dell'utilizzo, come quel suolo è stato utilizzato o se ne si è abusato in precedenza, determinano il numero di anni che occorreranno per riportarlo a uno stato di fertilità naturale con l'utilizzo di compost e buone pratiche agricole. Solo allora il terreno sarà veramente pronto per accogliere i semi che cresceranno meravigliosamente e le piante che terranno lontani in maniera naturale insetti, germi e altri malanni – proprio come un corpo sano tiene lontane le malattie. (p. 11)
*{{NDR|In merito alla [[dieta statunitense]]}} Il pubblico credulone e disinformato [...] ha accettato l'indottrinamento e la cattiva informazione di stampo commerciale e compra il cibo alla cieca, senza immaginare minimamente che anziché nutrire il corpo in maniera proficua, quel cibo può innescare una reazione a catena di processi degenerativi. È questo ciò cui siamo arrivati nella nostra nazione, la meglio alimentata ma la più denutrita, la nazione più sofferente e malata che il mondo abbia mai conosciuto. (pp. 8-9)
*La finalità di quanto viene illustrato in questo libro non è quella di invocare il consumo esclusivo di cibi crudi, né di imporre l'eliminazione completa di ciò che più ci piace, ma piuttosto quella di dare la possibilità a chiunque desideri farlo, di sperimentare per un periodo di tempo adeguato un regime alimentare grazie al quale la maggioranza delle persone si sentirà meno stanca e vedrà reintegrati l'energia, il vigore e la vitalità. (p. 33)
*Ogni [[narcotico|farmaco che induce il sonno]] dà dipendenza, a dispetto delle pubblicità che sostengono il contrario, poiché se l'abitudine non è fisica diventa mentale. (p. 34)