Differenze tra le versioni di "Sigmund Freud"

sistemo
(sistemo)
*Quando il [[cristianesimo]] cominciò la sua penetrazione nel mondo antico, incontrò la rivalità della religione di [[Mitra]] e per un po' di tempo fu dubbia la vittoria tra le due divinità.<br />La figura inondata di luce del giovane dio persiano rimane tuttavia oscura per noi. Le leggende che raffigurano Mitra che uccide dei buoi ci inducono a concludere che egli rappresentasse il figlio che, avendo da solo portato a termine il sacrificio del padre, ha liberato i fratelli dal senso di colpa che li tormentava in seguito a questo crimine. Vi era un'altra via per eliminare questo senso di colpa, e questa fu seguita da [[Cristo]]: sacrificando la propria vita, egli redense tutti i suoi fratelli dal peccato originale. (pp. 162-163)
*Ma la [[Eucarestia|Comunione]] cristiana è, in fondo, una nuova soppressione del padre, una ripetizione dell'atto che richiede espiazione. E noi comprendiamo quanto il [[James Frazer|Frazer]] abbia ragione, quando dice che «la Comunione cristiana ha assorbito in sé un sacramento molto più antico del cristianesimo». (p. 164)
*Potrei dunque terminare e riassumere questa rapida ricerca rilevando che nel [[complesso di Edipo]] si ritrovano i principi insieme della religione, della [[morale]], della [[società]] e dell'arte, e ciò in piena conformità coi dati della psicoanalisi che vede in questo complesso la sostanza di tutte le nevrosi, per ciò che della loro natura siamo finora riusciti a penetrare. (p. 166)
{{NDR|Sigmund Freud, ''Totem e tabù'', a cura di G. Berrettoni, Fratelli Melita Editori, 1991}}
 
*Sigmund Freud, ''Tre saggi sulla sessualità'', traduzione di Jean Sanders, Leonardo Breccia e Delia Agozzino, in ''Opere 1886/1905'', Newton Compton, 1992.
*Sigmund Freud, ''Tre saggi sulla teoria sessuale'', traduzione di Christiane Csopey, RCS Quotidiani, 2010.
 
==Voci correlate==
*[[Complesso di Edipo]]
 
==Altri progetti==