Partito Democratico: differenze tra le versioni

+quote
(+quote)
(+quote)
*{{NDR|Nel 2013}} Ma andate all'inferno, non al seggio a votare Pd. ([[Vittorio Feltri]])
*{{NDR|Nel 2014}} Non appena si parla di [[gay]]... da sotto le macerie del... partito riaffiora... il grande dilemma di fondo: cos'è il Pd? Un partito [[laicità|laico]], dove ognuno crede in ciò che vuole, ma le leggi si fanno nel nome dello Stato laico. O un partito moderato [[cattolico]] che, senza i toni di [[Carlo Giovanardi|Giovanardi]], combatte battaglie di retroguardia che in Europa (quella che predicate) sono ormai battaglie considerate vetuste addirittura dai partiti conservatori? ([[Tommaso Cerno]])
*{{NDR|Nel 2013}} Questo fatto politico {{NDR|la richiesta da parte del [[Movimento 5 Stelle]] di un'intesa col PD per eleggere il Presidente della Repubblica e per un eventuale Governo di coalizione}}, nuovo rispetto alle posizioni di qualche settimana fa, è stato ignorato, perché disturbava la strategia rovinosa, per sé e per la democrazia italiana, scelta dal [[PD|Pd]]. E ora, libero della mia ingombrante presenza, forse il Pd dovrebbe seriamente interrogarsi su che cosa sia successo in questi giorni nella società italiana, senza giustificare la sua distrazione con l'alibi del Movimento 5 Stelle e con il fantasma della Rete. ([[Stefano Rodotà]])
*{{NDR|Nel 2013}} Senza la sinistra i suoi principi, i suoi valori, il Pd semplicemente non c'è. ([[Gianni Cuperlo]])
*{{NDR|Nel 2016}} Un manipolo di analfabeti della democrazia asserviti al dio denaro e al dio potere. ([[Danilo Toninelli]])
Utente anonimo