Apri il menu principale

Modifiche

344 byte aggiunti ,  3 anni fa
fix Kennedy come in voce autore
*Abituarsi alla diversità dei normali è più difficile che abituarsi alla diversità dei diversi. ([[Giuseppe Pontiggia]])
*Alla salute morale e intellettiva di un uomo contribuisce in grande misura stabilire rapporti di collaborazione con diversi individui diversi da lui, che non tengono nel minimo conto le sue mete ideali e hanno capacità e interessi incomprensibili per lui se non riesce a uscire da sé stesso. ([[Nathaniel Hawthorne]])
*Dunque non concentriamoci solo sulle nostre differenze, ma pensiamo anche ai nostri interessi comuni e a come superare tali differenze. E se le nostre divergenze non possono essere risolte oggi, almeno possiamo cercare di rendere il mondo un luogo sicuro per le diversità. Perché, in fin dei conti, il nostro più elementare legame è che tutti noi abitiamo questo piccolo pianeta, respiriamo la stessa aria, ci preoccupiamo per il futuro dei nostri figli, e siamo tutti mortali. ([[John Fitzgerald Kennedy]])
*''Ho scelto di esibire le mie diversità | come Pippi Calzelunghe leggendaria e unica | autentica emozione la mia vanità | lucidata a nuovo forse esploderà...'' ([[Gianna Nannini]])
*Ho sempre apprezzato la diversità. Credo che la cultura americana sia fondata sulla diversità e per questo è ancora viva e stimolante. Sono cresciuto in quella che potremmo definire una parte sfortunata di Los Angeles, dove non c'era molto da fare se non vivere le differenze, andare in posti diversi e sentire storie diverse. ([[Robert Redford]])
*Quando perdiamo il diritto a essere diversi, perdiamo il privilegio di essere liberi. ([[Charles Evans Hughes]])
*Riconoscere la diversità non è razzismo. È un dovere che abbiamo tutti. Il razzismo però deduce dalla diversità degli altri uomini la diversità dei diritti. Noi invece pensiamo che i diritti siano gli stessi per tutti gli uomini. ([[Giuseppe Pontiggia]])
*Se non siamo in grado di porre fine alle differenze, alla fine non possiamo aiutare a rendere il mondo sicuro di tollerare le diversità. ([[John Fitzgerald Kennedy]])
*Solo se riusciremo a vedere l'[[universo]] come un tutt'uno in cui ogni parte riflette la totalità e in cui la grande [[bellezza]] sta nella sua diversità, comincieremo a capire chi siamo e dove stiamo. ([[Tiziano Terzani]])
*Tutta la diversità umana è il prodotto della varietà quasi infinita delle combinazioni di geni. Noi tutti siamo formati della stessa polvere cromosomica, nessuno di noi ne possiede un solo granello che possa rivendicare come suo. È il nostro insieme che ci appartiene e ci fa nostri: noi siamo un mosaico originale di elementi banali. ([[Jean Rostand]])