Differenze tra le versioni di "Giuseppe Cruciani"

*Non ho dubbi. Detesto quelle con il "filetto", quelle tipo alla brasiliana. Lo trovo stupido. Meglio a 'sto punto depilarla tutta. Che significa 'sta striscetta de pelo? Non la capisco.<ref name=dagospia/> {{NDR|riferendosi ai metodi di depilazione pubica}}
*Ho un rapporto conflittuale con l'élite frociona italica. Loro mi tacciano di essere omofobo. Ma non hanno capito un cazzo.<ref name=dagospia/>
*Chi mette al centro della propria vita un [[animale]] o gli animali, con tutto il rispetto, perché ognuno nella vita può fare quello che vuole, però è evidente che ha problemi col mondo che lo circonda.<ref>Dalla trasmissione televisiva ''L'Aria che Tira'', ''La7'', 13 novembre 2015; citato in ''[http://www.la7.it/tagada/video/cruciani-chi-mette-al-centro-della-propria-vita-un-animale-ha-problemi-col-mondo-che-lo-circonda-13-11-2015-167617 Cruciani: "Chi mette al centro della propria vita un animale ha problemi col mondo che lo circonda"]'', ''La7.it'', 13 novembre 2015.</ref>
 
==Citazioni su Giuseppe Cruciani==
*A Cruciani non frega nulla della politica: da buon ex radicale è un trasformista dichiarato che pilucca di qua e di là in base al proprio tornaconto. Una sorta di Capezzone, però bravo e consapevole. Cruciani ha un unico obiettivo: portare chi parla con lui a dire una frase che, subito dopo averla pronunciata, l'ospite non ridirebbe mai. Neanche sotto tortura. Ma non è facile, perché se Salvini non aspetta altro, molti altri sono più guardinghi e timorosi. Addirittura politicamente corretti, che è per Cruciani la colpa più grave. Qualcosa di inaccettabile e anzi empio. Se gli racconti che hai appena sgozzato tre cani si esalta ("Ecco, questo è interessante"), ma se ti azzardi a dire "Non bisogna essere islamofobi" lui sbotta subito ("Che palle", "Che banalità", "Come sei noioso"). Cruciani è sadico, va di fretta e non ama le convenzioni: la sola frase "Ciao Giuseppe" lo esaspera. ([[Andrea Scanzi]])
5 810

contributi