Differenze tra le versioni di "Renato Guttuso"

 
==Citazioni di Renato Guttuso==
*Anche se dipingo una mela, c'è la [[Sicilia]]. (citato in Giovanna Jackson, ''Nel labirinto di Sciascia'', Edizioni La Vita Felice, Milano 2004, p. 202)
*Ci sono, si, i suoi quadri: nelle case, nelle gallerie pubbliche, riprodotti a milioni di esemplari, sotto gli occhi di tutti, ad arricchire e ad abbellire la vita, a riscoprirla; ma sono come le terre al sole di don Gesualdo. «Ma egli è siciliano», dice ancora Lawrence di Gesualdo, «e qui salta fuori la difficoltà». La difficoltà, per Guttuso, per noi, per ogni uomo che è nato in quest'isola, di vivere dopo aver fatto, dopo avere accumulato quadri o libri o denaro; la difficoltà a resistere, a non soccombere «sotto il gruzzolo» della ricchezza o della gloria o soltanto e semplicemente delle cose fatte, delle cose in cui abbiamo messo e mettiamo la nostra passione. (Leonardo Sciascia, citato in ''Renato Guttuso'', a cura di Natale Tedesco, ''Galleria. Rassegna bimestrale di cultura'', a.XXI, 1-5, gennaio-ottobre 1971)
*È inutile che ti dica come viva sempre in me il legame con [[Bagheria]]. Credo e me ne accorgo sempre più andando avanti con gli anni, che tutto quel che ho capito, le mie mancanze e i miei meriti, le mie virtù e i miei difetti siano tipicamente bagheresi - la costanza (ostinazione), la capacità di lavoro, l'imprudenza ecc. ed anche la fantasia! Se un giorno riuscirò a mettere ordine tra i miei appunti e mi deciderò a darli a un editore, vedrai quanto e come Bagheria entri dappertutto.<ref>Citato in ''[http://www.lionsclubbagheria.it/joomla/bagheria/personaggi-famosi Renato Guttuso]'', ''Lions Club Bagheria''.</ref> {{c|Fonte mediocre}}
Utente anonimo