Differenze tra le versioni di "Attentati dell'11 settembre 2001"

nessun oggetto della modifica
(+quote)
*L'undici di settembre 2001 la Storia ha davvero voltato pagina. Credo che nessuno di noi, ancora, riesca a comprendere fino in fondo come la nostra vita non sarà mai piú uguale. Come le nostre esistenze, individuali e di comunità, siano per sempre mutate. ([[Gianni Riotta]])
*Le torri gemelle erano obiettivi legittimi, esse sostenevano il potere economico degli Stati Uniti. Questi eventi sono stati grandi sotto tutte le dimensioni. ([[Osama Bin Laden]])
*Mi preme sottolineare solo una cosa: la versione ufficiale di quell'evento {{NDR|l'attentato al World Trade Center}} è stata smentita da tutti i punti di vista. È palesemente falsa e ormai il mondo se n'è accorto. La verità probabilmente non la sapremo mai, ma sicuramente è molto diversa da quella che i media main stream ci raccontano. In questo caso si può dire che tutto quello sai è falso e, detta all'americana, "It was an inside job", tradotto "fu un lavoro interno". ([[Paolo ParentelaBernini]])
*[[New York]] è stupefatta, sconvolta nelle antiche regole e nelle convinzioni. Le luminarie natalizie sono meno festose, in giro non si vedono i soliti disoccupati vestiti da Babbo Natale. [...] Le bancarelle con i poster conciliano dolore e commercio, c'è la memoria della paura. ([[Enzo Biagi]])
*Per la prima volta nella sua storia l'America ha visto la guerra entrare nelle sue metropoli, nelle sue strade e nei suoi grattacieli, nei suoi centri istituzionali, e seminare strage nella sua popolazione civile. È un evento epocale, tanto imprevisto nelle sue modalità quanto imprevedibile e incommensurabile nelle sue conseguenze politiche e militari. ([[Luigi Pintor]])
Utente anonimo