Differenze tra le versioni di "Legalità"

nessun oggetto della modifica
 
Citazioni sulla '''legalità'''
*'''Compagno delegato''': Bisogna restare nella legalità e noi vi resteremo, a costo di dover imbracciare il mitra e inchiodare al muro tutti i nemici del popolo. {{NDR|Don Camillo gli impedisce di continuare suonando le campane}} Ma chi è? <br />'''Peppone''': È don Camillo. <br />'''Compagno delegato''': E fatelo tacere. <br />'''Peppone''': È una parola, bisognerebbe prendere a cannonate il [[campanile]]. <br />'''Brusco''': Se continua io direi di sparargli attraverso le finestre della torre. <br />'''Peppone''': Già, ma bisognerebbe essere sicuri di farlo fuori al primo colpo se no si mette a sparare anche lui. (''[[Don Camillo (film 1952)|Don Camillo]]'')
*Dove non v'è libertà non può esservi legalità. ([[Piero Calamandrei]])
*In Italia quella tra cittadino e legalità è una relazione sofferta, la cultura di questo Paese di corporazioni è basata soprattutto su furbizia e privilegio. Tra prescrizioni, leggi modificate o abrogate, si è arrivati a una riabilitazione complessiva dei corrotti. ([[Gherardo Colombo]])
 
==Altri progetti==
{{interprogetto|w}}
 
[[Categoria:Società]]