Differenze tra le versioni di "Antoine de Saint-Exupéry"

m
+wikilink
m (+wikilink)
*«Allora non ci guadagni niente!» «Ci guadagno», disse la volpe, «a causa del colore del grano». (capitolo XXI, p. 96)
*Ecco il mio segreto. È molto semplice: si vede solo con il [[cuore]]. L'essenziale è invisibile agli [[occhio|occhi]]. (Volpe: capitolo XXI, p. 97)
 
*Il tempo che hai perso per la tua [[rosa (fiore)|rosa]] è ciò che fa la tua rosa tanto importante. (Volpe: capitolo XXI, p. 98)
*Diventi responsabile per sempre di ciò che hai [[addomesticamento|addomesticato]]. Tu sei responsabile della tua rosa... (Volpe: capitolo XXI, p. 98)
*«Solo i [[bambino|bambini]] sanno quello che cercano» fece il piccolo principe. «Perdono tempo per una bambola di pezza, che allora diventa importantissima, e se qualcuno gliela porta via piangono...» (capitolo XXII, p. 100)
*Vendeva pillole speciali che placano la [[sete]]. Ne prendi una alla settimana e non provi più il desiderio di bere. «Perché vendi queste pillole?» «È un bel risparmio di tempo» disse il negoziante. «Gli esperti hanno calcolato che si guadagnano cinquantatré minuti alla settimana.» «E cosa si fa di quei cinquantatré minuti?» «Quello che si vuole...» «Se avessi cinquantatré minuti da spendere» si disse il piccolo principe «me ne andrei lentamente verso una fontana...» (capitolo XXIII, p. 101)
*Ho sempre amato il [[deserto]]. Ti siedi su una duna di sabbia. Non vedi niente. Non senti niente. E tuttavia qualcosa brilla in silenzio... (capitolo XXIV, p. 104)
*«Ciò che fa bello il [[deserto]]», disse il piccolo principe, «è che da qualche parte nasconde un pozzo...» (capitolo XXIV, p. 104)