Differenze tra le versioni di "Volo"

86 byte rimossi ,  4 anni fa
nessun oggetto della modifica
*Il volo non è semplicemente un vile processo meccanico. [...] Ma un'arte raffinata, puramente estetica, poesia del movimento. E il miglior modo per imparare è la pratica. (''[[La spada nella roccia]]'')
*La natura ha assegnato a tutti ali squisite secondo necessità, ma sono davvero pochissimi coloro che sanno dispiegarle per solcare e battere quell'aria che invita e si presta a essere battuta per volare non meno di quanto sembri opporsi a essere solcata: infatti dopo che con fatica l'avrai smossa solcandola, questa, non ingrata, ti spingerà avanti sostenendoti. ([[Giordano Bruno]])
 
*''La [[vertigine]] non è | paura di cadere, | ma voglia di volare.'' ([[Jovanotti]])
*Nessun uccello sale troppo in alto, se sale con le sue ali. ([[William Blake]])
*''Non tanto ho emulato gli uccelli che cantano musicalmente, | mi sono piuttosto librato a voli, in ampi giri, | il falco e l'alcione assai più mi hanno posseduto del canarino o del mimo, | mai ho avvertito lo stimolo di gorgheggiare e trillare, sia pure dolcemente, | ho sempre sognato di volar libero, nel pieno rigoglio delle mie forze, gioia e volontà.'' ([[Walt Whitman]])
Utente anonimo