Differenze tra le versioni di "George Harrison"

piccoli fix
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
(piccoli fix)
[[Immagine:George Harrison 1974.jpg|thumb|George Harrison, 1974]]
'''George Harrison''' (1943 – 2001), chitarristacantautore, polistrumentista e compositore britannico, membro dei [[The Beatles|Beatles]].
 
== Citazioni di George Harrison ==
* La musica rap è solo una schifezza computerizzata. Sto a sentire ''Top of the Pops'' e dopo tre brani mi viene voglia di ammazzare qualcuno.<ref>Citato in David Bennahum, ''The Beatles — After the Break-up: In Their Own Words'', 1991, p. 54.</ref>
 
* Abbiamo ricevuto una telefonata. Non so chi di noi ha risposto, forse John. È sbiancato improvvisamente: "[[Brian Epstein|Brian]] è morto". Si è saputo pochissimo, solo che era stato trovato morto. È strano che sia successo proprio allora, quando avevamo appena iniziato con la meditazione. Può anche non sembrare una circostanza fondamentale, ma lo è stata. L'aver iniziato un viaggio all'interno di noi è stato un gran cambiamento nella nostra vita, e il fatto che Brian abbia tirato le cuoia proprio quel giorno è stato così strano. Così abbiamo piantato in asso tutto e siamo usciti incontro ai giornalisti. Abbiamo detto un casino di volte che eravamo "scossi e storditi". Siamo saltati in macchina e siamo tornati a Londra.<ref>Citato in ''The Beatles Anthology'', p. 264. (George Harrison si riferisce a quando, il 27 agosto 1967, mentre erano a Bangor nel Galles, ad un convegno sulla meditazione trascendentale, ricevettero la notizia della morte del loro manager, Brian Epstein)</ref>
 
* Mi piacerebbe pensare che tutti i vecchi fans dei Beatles sono cresciuti e si sono sposati e hanno avuto bambini e sono tutti più responsabili, ma hanno ancora uno spazio nei loro cuori per noi.<ref>Citato in ''The Beatles Anthology'', p. 357.</ref>
 
{{DEFAULTSORT:Harrison, George}}
[[Categoria:ChitarristiCantautori britannici]]
[[Categoria:Compositori britannici]]
[[Categoria:Polistrumentisti britannici]]