Differenze tra le versioni di "Ernest Hemingway"

m
minuzie
m (+wikilink)
m (minuzie)
*Così questo libro fu pubblicato la prima volta il giorno che il mercato crollò nel 1929. [[Francis Scott Fitzgerald|Scott Fitzgerald]] è morto, [[Tom Wolfe]] è morto, [[James Joyce|Jim Joyce]] è morto (lui, il caro compagno diverso dal Joyce ufficiale dei biografi, che una volta, da ubriaco, mi chiese se non mi pareva che i suoi libri fossero un po' troppo da periferia); [[John Bishop]] è morto, [[Max Perkins]] è morto. Anche una quantità di personaggi che avrebbero dovuto essere morti sono morti; appesi a capofitto davanti alle stazioni di rifornimento a [[Milano]] o impiccati bene o male in città tedesche superbombardate. Vi sono anche tutti i morti senza nome, alla maggior parte dei quali piaceva molto la vita. (pp. 4-5)
*C'era qualcuno che diceva sempre, perché questo tale è così preoccupato e ossessionato dalla [[guerra]], e ora dal 1933 forse è chiaro perché uno scrittore debba interessarsi al continuo, prepotente, criminale, sporco delitto che è la guerra. Siccome di guerre ne ho fatte troppe, sono certo di avere dei pregiudizi, e spero di avere molti pregiudizi. Ma è persuasione ponderata dello scrittore di questo libro che le guerre sono combattute dalla più bella gente che c'è, o diciamo pure soltanto dalla gente, per quanto, quanto più ci si avvicina a dove si combatte e tanto più bella è la gente che si incontra; ma sono fatte, provocate e iniziate da precise rivalità economiche e da maiali che sorgono a profittarne. (p. 5)
*Sono persuaso che tutta la gente che sorge a profittare della [[guerra]] e aiuta a provocarla dovrebbe essere fucilata il giorno stesostesso che incomincia a farlo da rappresentanti accreditati dei leali cittadini che la combatteranno. (p. 5)
 
===[[Incipit]]===