Differenze tra le versioni di "Karl Popper"

176 byte aggiunti ,  4 anni fa
*Coloro che credono nell'uomo quale è, e non hanno dunque abbandonato la [[speranza]] di vincere la [[violenza]] e l'irrazionalità, devono esigere che a ogni uomo sia dato il diritto di organizzare autonomamente la propria [[vita]], nella misura in cui ciò è compatibile con gli eguali diritti degli altri.
*Io sostengo che una delle caratteristiche di una società aperta sia di tenere in gran conto, oltre alla forma democratica di [[governo]], la [[libertà]] di associazione, e di proteggere e anche incoraggiare la formazione di sotto-società libere, ciascuna delle quali possa sostenere differenti opinioni e credenze.
* L'assurdità della fede comunista è manifesta. Appellandosi alla credenza nella libertà umana, essa ha prodotto un sistema di oppressione senza pari nella storia. (p. 623)
*Una [[teoria]] che non può venire confutata da nessun evento concepibile non è scientifica. L'inconfutabilità di una teoria non è (come spesso si ritiene) una virtù, bensì un vizio.
*Tutte le [[teoria|teorie]] restano essenzialmente provvisorie, congetturali o ipotetiche, anche quando non ci sentiamo più in grado di dubitare di esse.
551

contributi