Differenze tra le versioni di "Realtà"

229 byte aggiunti ,  4 anni fa
+ L'idiota
(+1)
(+ L'idiota)
*''Né più mi occorrono | le coincidenze, le prenotazioni, | le trappole, gli scorni di chi crede | che la realtà sia quella che si vede.'' ([[Eugenio Montale]])
*Non ridurre la realtà a una cosa statica, per poi inventare metodi che ti consentano di arrivare a essa. ([[Bruce Lee]])
*Ogni fatto reale, per quanto obbedisca a proprie, immutabili leggi, ci appare quasi sempre incredibile e inverosimile. E quanto più è reale, tanto più talora ci appare inverosimile. ([[Fëdor Dostoevskij]], ''[[L'idiota]]'')
*Ognuno fluttua nelle proprie allucinazioni e fantasie... dimenticando la dura realtà. [...] Identificando la realtà con il lavoro, ci si può liberare dalla famiglia. Ma io lo so. La vera realtà non esiste... È tutta una illusione senza senso. (''[[Welcome to the NHK]]'')
*Perché una realtà non ci fu data e non c'è; ma dobbiamo farcela noi, se vogliamo essere; e non sarà mai una per sempre, ma di continuo e infinitamente mutabile. ([[Luigi Pirandello]])