Differenze tra le versioni di "Carmine Schiavone"

nessun oggetto della modifica
*Io a loro {{NDR|Mamme della Terra dei Fuochi}} posso anche chiedere perdono, ai bambini. Loro mi ritengono responsabile di Afragola, io non c'entro perché non lo sapevo nemmeno della zona sua perché la loro zona era amministrata da un altro clan. [...] Nella vostra zona c'erano parecchi che ci mangiavano assieme ai Moccia, c'erano affiliate centinaia di persone, assieme a Pasquale Scotta. Tutti quanti hanno taciuto: i stabilimenti che facevano scarpe, pitture ecc della zona vostra dove sono andati a finire? Perché il popolo vostro non ha mai controllato, come anche il nostro? Io mi sento responsabile della zona mia di Casale ma della vostra no. Ho fatto omicidi, li ho fatti fare ma non 'a munnizza. Perché io mi sono pentito per 'a munnizza per cercare di salvare il salvabile. Lo Stato non ha fatto un tubo, un cavolo e nè lo sta facendo nè lo farà perché i soldi che arrivano dall'Europa se li mangeranno per le perizie e voi siete destinati tutti a morire in quella zona. Ecco, ve lo dico chiaro e tondo. Voi non riuscite a capire e ancora andate a votare questi partiti che per 20 anni e più vi hanno tenuto all'oscuro, vi hanno ammazzato.
*Quando io sento che la televisione pure si permette di dire che io mi debba assumere delle responsabilità che non ho; ho ammazzato gente, io ho sparato, ho fatto delle guerre, tutto! Ma non mi assumo la responsabilità delle morti dei piccoli. Perché io ho pianto più di voi, ho i morti miei. Perché io quando ho scoperto questo fatto e mi sono ribellato e li volevo ammazzare mi hanno mandato in galera, al 41 bis, mentre gli altri stavano fuori. Rimanemmo in quattro: io, Bardellino, [[Mario Iovine]] e [[Francesco Schiavone]]. Bardellino l'avevamo ammazzato a Buzios in [[Brasile]]. Mario Iovine a Cascais in [[Portogallo]] e rimanemmo solo io e mio cugino. Lui tranquillo e io al 41 bis, lui fuori. E fece lo scaricabarile addosso a me. E io a dire "Fermatevi, fermatevi." Lo volevo fermare questo scempio e lo continuarono ancora.
==Intervista a Le Iene==
*{{NDR|Sugli attentati a [[Giovanni Falcone]] e [[Paolo Borsellino]]}} I magistrati non si ammazzano, si corrompono. Oppure se ne vanno via, si fa una legge... si trova la strada. Non si crea un allarme sociale in questa maniera. {{NDR|Chi li ha uccisi?}} Chi pensi che li abbia ammazzati?! Un ignorante come [[Riina]]? Un pecoraio come [[Provenzano]]? Materialmente sono stati loro, [[Brusca]] e compagni, hanno messo la bomba ma chi gli ha detto di ammazzarli? Che quelli non volevano corrompersi. {{NDR|Chi?}} Dobbiamo prenderci una denuncia per calunnia io e te? Te la senti di prenderla? O vuoi essere ammazzato qui fuori da qualcuno? Ma tu che pensi? I segreti di Stato sai quanti ce ne stanno sepolti? <ref name=leiene>Dall'intervista a Le Iene ''[http://www.video.mediaset.it/video/iene/interviste/416378/fubini-carmine-schiavone.html Carmine Schiavone]'', ''video.mediaset.it''</ref>
 
==Citazioni su Carmine Schiavone==
Utente anonimo