Apri il menu principale

Modifiche

249 byte rimossi ,  4 anni fa
nessun oggetto della modifica
*La Calabria sembra essere stata creata da un Dio capriccioso che, dopo aver creato diversi mondi, si è divertito a mescolarli insieme. ([[Guido Piovene]])
*La dignità è al sommo di tutti i pensieri, ed è il lato positivo dei calabresi, come è la difficoltà contro cui si può urtare inconsapevolmente, poiché è qualche volta tutto quanto ha l'uomo. ([[Corrado Alvaro]])
*Le quattro regioni più direttamente investite dalle [[Mafia|mafie]] – la [[Sicilia]] con Cosa Nostra, la Calabria con la 'ndrangheta, la [[Campania]] con la camorra, la [[Puglia]] con la sacra corona unita – sono anche le quattro regioni più povere e disperate d'Italia. ([[Giuseppe Pisanu]])
*Quasi tutto quello che si legge qui della Calabria, a parte la letteratura dialettale, è rivolto in genere a magnificare una Calabria che non esiste più, e cioè le colonie greche, e Sibari, e Locri. La tendenza è al classico. ([[Corrado Alvaro]])
*Per me Calabria significa categoria morale, prima che espressione geografica. Calabrese, nella sua miglior accezione metaforica, vuol dire Rupe, cioè carattere. È la torre che non crolla giammai la cima pel soffiar dei venti. ([[Leonida Rèpaci]])
*Quando fu il giorno della Calabria [[Dio]] si trovò in pugno 15000 kl.² di argilla verde con riflessi viola. Pensò che con quella creta si potesse modellare un paese di due milioni di abitanti al massimo. Era teso in un maschio vigore creativo il Signore, e promise a se stesso di fare un capolavoro. Si mise all'opera, e la Calabria uscì dalle sue mani più bella della [[California]] e delle [[Hawaii]] bella della [[Costa Azzurra]] e degli arcipelaghi giapponesi. ([[Leonida Rèpaci]])
*E quel corno d'Ausonia che si imborga di Bari, di Gaeta e di Catona da ove Tronto e Verde in mare sgorga.([[Dante Alighieri]], Paradiso, canto VIII)
*La gente di questi paesi è di un tatto e di una cortesia che ha una sola spiegazione: qui una volta la civiltà era greca.([[Cesare Pavese]], Lettere, Brancaleone)
*A voi Fieri Calabresi
che accoglieste ospitali me straniero
nelle ricerche e indagini
infaticabilmente cooperando
alla raccolta di questi materiali
concludo questo libro che chiude nelle pagine
il tesoro di vita del vostro nobile linguaggio([[Gerhald Rohlfs]], Nuovo Dizionario Dialettale della Calabria)
 
==Voci correlate ==
Utente anonimo