Apri il menu principale

Modifiche

150 byte aggiunti ,  4 anni fa
nessun oggetto della modifica
*Per me Calabria significa categoria morale, prima che espressione geografica. Calabrese, nella sua miglior accezione metaforica, vuol dire Rupe, cioè carattere. È la torre che non crolla giammai la cima pel soffiar dei venti. ([[Leonida Rèpaci]])
*Quando fu il giorno della Calabria [[Dio]] si trovò in pugno 15000 kl.² di argilla verde con riflessi viola. Pensò che con quella creta si potesse modellare un paese di due milioni di abitanti al massimo. Era teso in un maschio vigore creativo il Signore, e promise a se stesso di fare un capolavoro. Si mise all'opera, e la Calabria uscì dalle sue mani più bella della [[California]] e delle [[Hawaii]], più bella della [[Costa Azzurra]] e degli arcipelaghi giapponesi. ([[Leonida Rèpaci]])
*E quel corno d'Ausonia che si imborga di Bari, di Gaeta e di Catona da ove Tronto e Verde in mare sgorga.([[Dante Alighieri]], Paradiso, canto VIII)
 
==Voci correlate ==
Utente anonimo