Differenze tra le versioni di "Carmine Schiavone"

nessun oggetto della modifica
*Ero uno dei capi della cupola, ma mi sono pentito davvero perché altrimenti quelle carte lì non le avrei mai scritte. Il mio guaio è stato proprio quello di essermi pentito veramente perché in Italia non c’era una giustizia, una legge, un politico che sappia capire questo. Chi me lo ha fatto fare di vivere in questo mondo di cani rognosi perché è vero che noi abbiamo sparato, ma i ministri, i carabinieri, i magistrati, i poliziotti sono più responsabili di me perché hanno permesso questo. Io ho sbagliato nella mia vita e ho cercato di rimediare quando la mia coscienza si è ribellata a certi soprusi commessi da altri. Tutti quanti hanno fatto facile carriera sulla mia pelle.<ref name=sky/>
*La [[mafia]] non sarà mai distrutta perché ci sono troppo interessi, sia a livello economico sia a livello elettorale. L'organizzazione mafiosa non morirà mai.<ref name=sky/>
*Erano milioni e milioni di metri cubi da riempire. Tu pensa: inizia da [[Pozzuoli]], la superstrada, fino a [[Nola]], quanti terreni ci sono voluti? E tu pensa che le sopraelevate sono di 4 o 5 metri. Il discorso è: dove hanno scavato le buche per la superstrada e per la terza corsia, li ci stanno {{NDR|i rifiuti}}. Puoi starne certo. Tu mescola rifiuti chimici, rifiuti ospedalieri, rifiuti di industrie farmaceutiche, vernici, rifiuti di tante altre industrie, con quell'altra robaccia. Non è che questi scaricavano con la gru, delicatamente, e ci mettevano sopra il cemento. No, alzavano il ribaltabile e andava giù. All'improvviso è uscito un fusto d'immondizia fuori, un fusto tossico. Uscivano dei liquami puzzolenti, non cresceva più l'erba, gli alberi morivano. A me quello che mi ha fatto pentire principalmente è stato questo. Perchè ho detto da qui a dieci anni questi non hanno scampo: nè i miei figli, nè i figli degli altri. Li stanno ammazzando prima che nascano, per soldi. {{NDR|Il mercato dei rifiuti}} Vale miliardi. Vale più il mercato dei rifiuti che il mercato della droga. {{NDR|I contatti con le imprese che producevano i rifiuti}} Li tenevano il marito della nipote di [[Bidognetti]] cioè [[Gaetano Cerci]], Pianese, Vassallo e... e qualche politico. Questa roba qui l'avevano fatta sotto sotto assieme a [[Chianese]] con l'accordo di [[Licio Gelli]] per fare i traffici di tutta questa roba. Licio Gelli, massoneria, con l'avvocato Chianese erano "culo e camicia". E Licio Gelli gestiva, attraverso delle società che stavano a [[Milano]], a Santa Croce sull'Arno, nella zona di [[Padova]], tutto al Nord e Centro-Nord, tutte queste società e cooperative, sia immondizia e sia trasporti, che portavano tutta questa roba tossica e nucleare.{{NDR|Le cassette di piombo}}Erano di 50-60 centimetri, più o meno. Venivano dall'estero. So che venivano dalla [[Germania]], dalla [[Francia]], non so con precisione. Dalla Germania, di sicuro, veniva qualcosa. Sicuro, perchè ho visto lo stemma dell'aquila.<ref name=ilfattoquotidiano>Dall'intervista a ''Il Fatto Quotidiano''; citato in ''[http://tv.ilfattoquotidiano.it/2013/08/31/schiavone-so-dove-sono-rifiuti-tossici-in-campania-non-bonificano-perche-costa-troppo/243151/ Schiavone: “Ho detto dove sono i rifiuti tossici, non bonificano perché costa troppo”]'', ''http://tv.ilfattoquotidiano.it/'', 31 agosto 2013.</ref>
*La gente sta morendo. Moriranno tutti però non si ribellano, non vanno a prendere le istituzioni per il collo e glielo tirano.<ref name=ilfattoquotidiano>Dall'intervista a ''Il Fatto Quotidiano''; citato in ''[http://tv.ilfattoquotidiano.it/2013/08/31/schiavone-so-dove-sono-rifiuti-tossici-in-campania-non-bonificano-perche-costa-troppo/243151/ Schiavone: “Ho detto dove sono i rifiuti tossici, non bonificano perché costa troppo”]'', ''http://tv.ilfattoquotidiano.it/'', 31 agosto 2013.</ref>
*{{NDR|Con l'elicottero}} Arrivavo là, abbiamo sorvolato tutta la domiziana, ho fatto vedere tutti i luoghi, le vasche scavate, tutte queste cose. Poi siamo andati a Casale. A Casale scendevamo con l'elicottero. C'era un pullman blindato con quelli dell'AIEA sui siti. In un sito siamo dovuti scappare, perchè ancora non l'avevano finito di riempire, usciva l'acqua verde smeraldo. {{NDR|Questo sito}} era a Casale, sotto al campo sportivo. Ce li ho portati, erano con quei contatori e siamo scappati. Un posto lo trovammo deserto, era un terreno produttivo. I rami degli alberi stavano come Cristo in croce, i legni secchi. Tra Casale, Villa Literno, Giugliano, Parete. Siamo andati in Commissione ecomafia, io con dei documenti, quando sono andato in Commissione gliel'ho detto, la Commissione Scalia, ho detto: "Sentite, ora voi avete tutte le carte potete lasciar morire 5 milioni di persone? Così? Queste carte le avete dal 1993." E loro hanno detto: "Dove mettiamo tutta questa roba? E chi ha ventiseimila miliardi per poter fare le prime bonifiche?". La ragion di Stato è una sola: soldi e voti. Loro lo sanno, lo tengono scritto, hanno le perizie, perché l'hanno secretate? Perchè? Ci sta qualcuno di loro che reagisce o parla? Perchè sanno, loro sanno per esperienza, come dicevamo noi '''che il più grosso dolore e la più grossa meraviglia durano otto giorni'''.<ref name=ilfattoquotidiano>Dall'intervista a ''Il Fatto Quotidiano''; citato in ''[http://tv.ilfattoquotidiano.it/2013/08/31/schiavone-so-dove-sono-rifiuti-tossici-in-campania-non-bonificano-perche-costa-troppo/243151/ Schiavone: “Ho detto dove sono i rifiuti tossici, non bonificano perché costa troppo”]'', ''http://tv.ilfattoquotidiano.it/'', 31 agosto 2013.</ref>
*Per tanti anni, per le varie bonifiche, hanno "mangiato" miliardi. In più hanno inquinato anche dove il terreno era buono, non era inquinato. Dopo i Regi Lagni di [[Casal di Principe]] hanno fatto una discarica a Maruzzella, perché tutto quel liquame ora sta andando nei fossi, che era terra di creta. Lì non era stata scavata una buca perché non si poteva scavare: a due/tre metri usciva la terra di creta che non era buona sotto il rilevato per fare le superstrade. Dove non hanno inquinato i [[mafiosi]] ha inquinato lo Stato. Hanno portato l'immondizia dove non si doveva portare e hanno inquinato anche le zone di [[Capua]], [[Santa Maria la Fossa]], quelle zone lì.<ref name=tvluna2>Dall'intervista a ''Tv Luna 2''; visibile in ''[https://www.youtube.com/watch?v=EETK8n42g6Y&list=PLr_owqWpD4fLjxfTuka99hGXsTPgZsXBg&index=27 Carmine Schiavone: "Scavate fino a 18 metri di profondità" - Terza Intervista Lunaset 21/09/13]'', ''Youtube.com'', 21 settembre 2013.</ref>
*Io so che loro hanno scaricato: roba di concerie, che veniva da [[Santa Croce sull'Arno]], fanghi tossici, fanghi che venivano dal Nord: di piombo, mercurio, tutte queste fetenzie varie. In più ci stavano queste cassette radioattive, mi fu confermato da [[Gaetano Cerci]], fidanzato della nipote di [[Francesco Bidognetti]] perché lui era il tratto di unione tra l'avvocato [[Cipriano Chianese]], i Mallardo, i Bidognetti e tra [[Licio Gelli]].<ref name=tvluna2/>
Utente anonimo