Differenze tra le versioni di "Pappagallo"

+1
(+1)
*Il problema è che quando questi uccelli si mettono in testa un repertorio, poi lo ripetono ininterrottamente portandoti all'esasperazione, la stessa che hai conosciuto quando li invitavi a parlare e ti guardavano con aria distante. ([[Maurizio Costanzo]])
*L'uccello che ha la voce più sgradevole, il pappagallo, è quello che parla meglio. Non si dica che egli non comprende quello che dice. Senza dubbio, ripeterà ciarliero tutto il suo patrimonio di parole per ore ed ore, per il semplice gusto di parlare e per il fatto che sta in compagnia di uomini. Ma entro i limiti delle cose che comprende può imparare anche a capire quello che dice. Si insegnino a un pappagallo delle ingiurie, in modo che si faccia una idea del loro significato (è uno dei sommi piaceri dei marinai che tornano veleggiando dai paesi tropicali); lo si stuzzichi, e si vedrà ben presto che sa far uso dei suoi insulti non meno appropriatamente di un'erbivendola berlinese. Lo stesso si dica per quel che riguarda la richiesta di leccornie. ([[Friedrich Engels]])
*Tutti gli animali parlano, meno il pappagallo che «sa parlare». ([[Jules Renard]])
 
==Altri progetti==
{{interprogetto|wikispeciesspecies=Psittaciformes|preposizione=sul|wikt|etichetta=pappagallo}}
 
[[Categoria:Uccelli]]