Differenze tra le versioni di "Denis Diderot"

*Un'[[ipotesi]] non è un [[fatto]].<ref>Da ''Dell'interpretazione della natura''.</ref>
*[...] valorosi americani, che hanno preferito vedere oltraggiare le loro donne, trucidare i loro figli, distruggere le loro case, devastare i loro campi, incendiare le loro città, e che hanno preferito versare il loro sangue e morire, piuttosto di perdere la minima parte della loro libertà.<ref>Da ''Saggio sui regni di Claudio e di Nerone e sui costumi e gli scritti di Sene­ca'' (1782), traduzione di Secondo Carpanetto, Luciano Guerci, Sellerio, Palermo, 1987, lib. II, 5 74, pp. 327-28; citato in Domenico Losurdo, ''Controstoria del liberalismo'', Laterza, 2005, p. 133.</ref>
*Quando si scrive delle donne, bisogna intingere la penna nell'arcobaleno e asciugare la pagina con la polvere delle ali delle farfalle. <ref>Da ''Sur les femmes'' (1772), pubblicato nelle ''Correspondance littéraire, philosophique et critique'' [[ https://fr.wikisource.org/wiki/Sur_les_femmes|Leggere on line (in francese)]]</ref>.
:''Quand on écrit des femmes, il faut tremper sa plume dans l’arc-en-ciel et jeter sur sa ligne la poussière des ailes du papillon.''