Differenze tra le versioni di "Ubriachezza"

165 byte aggiunti ,  5 anni fa
Bertrand Russell
(+1 (le citazioni sul "bere" occasionale per il momento andavano qua, vero?)
(Bertrand Russell)
*Io sono più un bevitore di cognac, sono troppo impaziente per amare il vino. Se devo ubriacarmi non ci voglio mettere tutta la sera. (''[[Un'ottima annata]]'')
*''L'ubriachezza accresce l'ira dello stolto a sua rovina, | ne diminuisce le forze e gli procura ferite.'' (''[[Siracide]]'')
*L'ubriachezza, per esempio, è un suicidio temporaneo; la felicità che arreca è puramente negativa, una sosta momentanea dell'infelicità. ([[Bertrand Russell]])
*''L'Ubriaco è l'uom schifoso | che avvilisce la natura; | tutto dì la sepoltura | per lui aperta se ne sta. || Il far' uso del liquore | con dovuta temperanza | l'Estro sveglia, e con possanza | spinge l'Uomo a poetar.'' ([[Ferdinando Ingarrica]])
*L'ultima volta che l'ho visto era ubriaco fradicio, gli occhi bruciati dall'alcool. Ogni volta che portava la bottiglia alla bocca, non era lui che la beveva: era la bottiglia che gli beveva il cervello. (''[[Qualcuno volò sul nido del cuculo]]'')