Apri il menu principale

Modifiche

527 byte aggiunti ,  4 anni fa
+1
*Il tempo è la perenne novità del dono che l'Eterno fa alla creatura dell'esistenza, dell'energia e della vita, l'atto della continua creazione, l'eternità che si proietta nello spazio: esso è la partecipazione allo spazio creato del dinamismo dell'amore eterno, l'inserzione dell'esteriorità del mondo nell'interiorità di Dio, l'atto sempre nuovo per il quale ciò che è avvenuto nel primo mattino degli esseri si compie ed è accolto in ogni istante del loro esistere. ([[Bruno Forte]])
*Il tempo è solo un sistema di calcolo: numeri con un significato convenzionale. (''[[Number 23]]'')
*Il tempo è un'emozione, ed è una grandezza bidimensionale, nel senso che lo puoi vivere in due dimensioni diverse: in lunghezza e in larghezza. Se lo vivete in lunghezza, in modo monotono, sempre uguale, dopo sessant'anni, voi avete sessant'anni. Se invece lo vivi in larghezza, con alti e bassi, innamorandoti, magari facendo pure qualche sciocchezza, allora dopo sessant'anni avrai solo trent'anni. Il guaio è che gli uomini studiano come allungare la vita, quando invece bisognerebbe allargarla... (''[[32 dicembre]]'')
*Il tempo è un dio benigno. ([[Sofocle]])
*Il tempo è un problema per tutti, non solo per gli [[Africa|africani]] che paiono vivere in una sorte di «[[presente]] continuo». ([[Alberto Salza]])
13 740

contributi