Apri il menu principale

Modifiche

199 byte aggiunti ,  4 anni fa
nessun oggetto della modifica
*Quasi tutto quello che si legge qui della Calabria, a parte la letteratura dialettale, è rivolto in genere a magnificare una Calabria che non esiste più, e cioè le colonie greche, e Sibari, e Locri. La tendenza è al classico. ([[Corrado Alvaro]])
*Per me Calabria significa categoria morale, prima che espressione geografica. Calabrese, nella sua miglior accezione metaforica, vuol dire Rupe, cioè carattere. È la torre che non crolla giammai la cima pel soffiar dei venti. ([[Leonida Rèpaci]])
*Perché Dio ha fatto la Calabria? [...] Io spero che si faccia il ponte almeno la Calabria esisterà. [...] In Calabria non c'è veramente niente, ma niente che sia niente. ([[Antonello Venditti]])
*''Su Ccalavrisi, e ccalavrisi sugnu, <br /> su' numinatu ppe tuttu lu Regnu. <br /> Chi vo' de mia canzuni li ni dugnu, <br /> d'amuri, gelusia, spartenza e sdegnu. <br /> Mpacci l'àutri cità nu' mi cumpunnu, <br /> tutti li cosi lli fazzu cu 'mpignu... <br /> Venissi avanti ccà tutti lu munnu, <br /> l'onuri de Calabbria lu mantegnu.'' (da ''Storia della Calabria moderna e contemporanea'') <br />
:Alcune variazioni della stessa citazione:
5 659

contributi