Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
*A differenza dei cani, molti gatti non desiderano conoscere cosa sta oltre le mura [...]. Il gatto ha dunque scelto il regno degli uomini [...]. Ma vive dentro questo regno come se fosse separato e difeso da una sottile e infrangibile parete di vetro. Non comprenderà mai i nostri dolori come li comprende un cane: il quale, dominato dal suo meraviglioso istinto mimetico, capisce cosa avviene nel nostro cuore con una simpatia che nemmeno un uomo possiede. ([[Pietro Citati]])
*Il bambino [...] nemmeno può, come il semplice animale, come il cane e il gatto, far da confidente ai dolori solitari. ([[Charles Baudelaire]])
*Se preferisco i gatti ai cani, è perché non ci sono gatti poliziotti. ([[Jean Cocteau]])
*Un cane è prosa, un gatto è un poema. ([[Jean Burden]])