Apri il menu principale

Modifiche

4 byte aggiunti ,  4 anni fa
m
nessun oggetto della modifica
*Sono stato derubato tantissime volte. Circa una quindicina. La prima volta che succede è terribile, rimani scioccato. La reazione iniziale o quella dei tuoi amici è quella di dire "Chiama la polizia! Dovresti rivolgerti alla polizia!" E così dici a te stesso "Sì, hanno ragione. E meglio che chiami subito la polizia! Loro riusciranno a prendere il aldro e io finalmente potrò vedere degli uomini in azione." Giusto? Ti dici questo. Invece la polizia arriva a casa tua, stilano una specie di rapporto, e ti danno la tua copia. Io credo che se non dannoa nche al ladro la sua copia non riusciremo mai a risolvere questi casi. Giusto? Non è come in ''[[Batman]]'' dove ci sono soltanto tre ladri in città e ormai tutti sanno perfettamente di chi si tratta. Qui nessun ladro usa delle strane maschere per fare dei furti o si prende il disturbo di scrivere il suo soprannome. In questo modo sarebbe molto più facile prenderlo. "Avete visto un Sony? L'ha rubato il [[Pinguino (personaggio)|Pinguino]]! Sia ggirava da queste parti prima. Era vestito come un pinguino. Lo identificheremo. È un pinguino!" ('''Jerry''')
 
*{{NDR|Lanciando una moneta per decidere tramite "[[testa o croce]]"}}<br>'''Jerry''': Croce!<br>'''George''': Aspetta un momento! Ha colpito il tavolo!<br>'''Jerry''': E con ciò?<br>'''George''': Non possiamo convalidarlo! In questo modo non vale! Avanti, conosci le [[regole dalle serie televisive|regole]]: la moneta non deve toccare niente altrimenti si rilancia.<br>'''Jerry''': Avresti dovuto specificarlo.<br>'''George''': Non c'è bisogno di specificarlo! Sono le regole!
 
*Uno dei problemi della vita èc he quando sei piccolo hai un certo modo di risolvere i disaccordi e queste leggi sfortunatamente non funzionano nel mondo degli adulti. Uno dei principali modi in cui ragazzi risolvono le dispute è dire la propria decisione. Per esempio: "Io vado davanti!" "No, facciamo la conta!" "D'accordo." E chi vince la conta si siede davanti. Ha vinto: spetta a lui! In un tribunale le cose andrebbero così: "Vostro onore, il mio cliente vuole sedersi nel posto davanti." E il giudice direbbe: "Ha vinto al conta?" "Be', no, non l'ha vinta." Bang! "Ha vinto la conta: il caso è chiuso! L'obiezione è respinta!" ('''Jerry''')
13 784

contributi