Differenze tra le versioni di "8½"

15 byte aggiunti ,  6 anni fa
m
nessun oggetto della modifica
m
m
*E le capricciose apparizioni di questa ragazza della fonte cosa vorrebbero significare? Un'offerta di purezza, di calore al suo protagonista? Di tutti i simboli che abbondano nella sua storia questo è il peggiore. ('''Carini'''<ref>Guido sta leggendo gli appunti che Carini, dopo aver visionato le prime bozze della sceneggiatura, gli ha consegnato. Nel film gli appunti vengono letti con la voce di Carini.</ref>)
 
*Stai a vedere se questa adesso non mi riparla del marito, dici di no? Vedrai, vecchio Snaporaz!<ref>Snaporaz è il nomignolo fumettistico che Fellini aveva dato a Mastroianni. Tra l'altro, Snaporaz è anche il nome di un altro personaggio interpretato da Mastroianni: il protagonista de ''[[La città delle donne]]'', un film diretto dallo stesso Fellini e risalente al 1980 (ben diciottodiciassette anni dopo l'uscita di ''8½''). {{Cfr}} Leonetta Bentivoglio, ''[http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1996/12/22/cosi-fellini-si-reincarno-nel-suo-snaporaz.html Così Fellini si reincarnò nel suo Snaporaz]'', ''la Repubblica'', 22 dicembre 1996.</ref> ('''Guido''') {{NDR|parlando a se stesso allo specchio, riferito a Carla}}
 
*Un solo grande scrittore: il [[Francis Scott Fitzgerald|Fitzgerald]] dei suoi primi romanzi, e dopo un'orgia di pragmatismo, di realismo brutale. In fondo cosa vuol dire destra? Cosa vuol dire sinistra? Lei è talmente ottimista da credere che in questo mondo confuso e caotico ci sia della gente dalle idee così chiare da tenersi tutto a destra o tutto a sinistra. ('''Carini''')